reja olimpico curva nord vuota

QUI FORMELLO – A tre giorni dal match domenicale contro i bergamaschi continua la preparazione della LAZIO in vista della sfida contro l’ATLANTA, squadra che negli ultimi 20 anni ha perso quasi tutti i confronti con i biancocelesti all’Olimpico. Con i ritorni di Klose e Gonzalez dalle rispettive fatiche nazionali, in attesa del resto della truppa previsto per domani, Reja può finalmente iniziare a fare la conta anti-Atalanta, partita alla quale difficilmente prenderà parte Ledesma. Il tecnico goriziano sta pensando a una difesa a quattro ma nella sua testa rimane il dubbio tra il 4-3-3 e il 4-2-3-1. Intanto dalla nazionale CANA è stato chiaro: «Sono e sarò il capitano dell’Albania, esiste una sola nazionale», mentre KLOSE ha applaudito il CILE .

VERSO LAZIO ATALANTA – Da parte sua l’Atalanta (CLICCA QUI PER L’APPROFONDIMENTO SULL’AVVERSARIA) ha riabbracciato Carmona e Yepes di ritorno dagli impegni con la nazionale svolgendo una doppia seduta a porte chiuse.  Domenica ad arbitrare il match sarà il sig. PERUZZO (CLICCA QUI PER LEGGERE L’APPROFONDIMENTO)  che ha anche diretto l’ultimo confronto con gli orobici all’Olimpico: era il 13 gennaio di un anno fa e fini 2-0 per i capitolini con il gol di Floccari (contestatissimo per un controllo con il braccio) e un autogol di Brivio. E la partita dovrebbe avvenire in un Olimpico semi-vuoto a causa della contestazione dei tifosi biancocelesti nei confronti del patron LOTITO: sono solo 1600 i biglietti venduti per la gara, poche decine quelli acquistati per la Curva Nord.  E sulla protesta dei tifosi ha espresso il suo parere anche l’ex RAVANELLI:  «Ognuno dice la sua senza fare il bene della Lazio, bisogna dare atto a Lotito del suo grande lavoro.  Io poi parlo da esterno e magari non conosco le sfumature, ma mi sembra che alla Lazio non si cerca mai di trovare la soluzione quando c’è un problema» (CLICCA QUI PER L’INTERVISTA COMPLETA).

ALTRE NOTIZIE – Domenica non scende in campo solo la la LAZIO di REJA, ma anche quella di Simone INZAGHI che affronterà la ROMA a Formello in un derby che si preannuncia spumeggiante. Capitan SERPIERI ha caricato i suoi compagni: «Il derby non si può spiegare, non vedo l’ora di giocarlo». Di derby, di quello del 26 maggio, è tornato a parlare anche FLORENZI che ha sottolineato «Il 26 maggio ha segnato noi e tutti i tifosi giallorossi». Intanto l’allenatore dello Steaua Bucarest, non digerisce l’assenza di RADU dalla selezione balcanica e si sfoga: «Ci sono 3-4 giocatori che non verranno in Nazionale finché questa sarà allenata da Piturca, il più importante tra questi è Stefan Radu». Infine arriva una prima buona notizia per i fatti di Varsavia: è stato assolto dalle accuse un tifoso biancoceleste. 

Carmine Errico
Twitter: @carmineerrico

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.