ACCADDE OGGI. Lazio, derby amaro per la Champions: ma la Curva Nord si supera…

ACCADDE OGGI LAZIO – 25 Maggio 2015. Lazio-Roma, derby ad alta quota. le due squadra della capitale si trovano rispettivamente a 66 e 67 punti, una sola lunghezza di distanza. I due club romani si giocano il secondo posto. I binacocelesti si trovano in una forma smagliante, mentre i giallorossi non vivono un periodo facile. Pioli si affida a Marchetti, Basta, de Vrij, Gentiletti, Lulic, Parolo, Biglia, Felipe Anderson, Mauri(c), Candreva e Klose per tentare il sorpasso.

IL MATCH – Partita fin da subito molto calda, sia per la temperatura che per la foga dei tifosi. Le due curve mostrano le loro coreografie. La Sud con le bandiere giallorosse, mentre la Nord si supera. I supporter biancocelesti mostrano un vero e proprio capolavoro ai loro ‘cugini’ e a tutta Italia: un aquila stilizzata che prende i due distinti e la curva, coreografia mastodontica. La gara la fa la Lazio. Nel primo tempo Candreva prima, e Klose poi sfiorano il vantaggio. Nella seconda frazione Mauri e i suoi compagni hanno il controllo del match, ma al minuto 73 Iturbe sblocca la partita: 1-0 giallorosso. La squadra di Pioli non ci sta, vuole ottenere i tre punti. Djordjevic pareggia a nove dalla fine, il gol nasce da un’ottima sponda di Miro Klose. Dopo qualche minuto dalla marcatura del serbo, però, la squadra di Garcia ritrova il vantaggio. L’eroe del giorno si chiama Yanga Mbiwa che porta il risultato sul 1-2 e assicura il secondo posto alla sua squadra. La Lazio perde sul campo ma sugli spalti stravince con quella coreografia meravigliosa.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.