Ag. Fifa Ferraria: “La Lazio sta facendo un grande campionato e molti dei meriti vanno a Vlado”

LAZIO SIENA 2 Petkovic 02

Vladimir Petkovic è venuto in Italia da perfetto sconosciuto. Dopo le prime amichevoli negative da tecnico biancoceleste molti pensavano che la sua panchina sarebbe potuta saltare da un momento all’altro ma tutto questo non è successo. Un camino da brividi, vittorie contro le grandi come Inter, Milan, Roma esprimendo un bel gioco. L’agente Fifa Flavio Ferraria, esperto di calcio svizzero e suo amico ha voluto, tramite i microfoni di Calciomercato.it, chiarire la questione del rinnovo di contratto del tecnico: “Ci tengo a specificare che con Vladimir siamo amici ma io non sono l’agente né tantomeno ne curo gli interessi, come spesso è stato erroneamanete scritto. Lui non ha procuratore, né gli serve perché è assolutamente in grado di gestire da solo certe situazioni. Passando all’aspetto tecnico, non posso che sottolineare quello è sotto gli occhi di tutti: la Lazio sta facendo un grandissimo campionato. Le qualità di questo allenatore, del resto, erano conosciute  – anche se non in Italia – e non possono essere di certo messe in discussione. Ha dimostrato di essere uno tra i primissimi tecnici in circolazione. Oltre a preparare le gare con estrema pignoleria ed attenzione ai dettagli, riesce a leggerne l’andamento come pochi altri: difficilmente infatti, sbaglia un cambio e sa sempre quando è il momento di modificare il modulo. La sua carriera è stata finora eccellente: incidenti di percorso come quello capitato alla guida del Samsunspor  possono capitare. Quell’avventura di certo non finì per colpa sua. Tornando alla Lazio, c’è tutto un girone di ritorno e vista la classifica non vedo perché non si possa affermare che la formazione capitolina può lottare per lo scudetto”.

Sul rinnovo di contratto: “Il suo accordo con il club di Lotito è fino al giugno del 2014, quindi non c’è alcuna fretta. Secondo me ora le priorità sono altre. Lui comunque nella capitale sta benissimo, la società lo appoggia pienamente, per cui non vedo motivo per cui dovrebbe lasciare la Lazio”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.