Anderson: “Serie A difficile. L’obiettivo resta la Nazionale, ed in Premier…”

ANDERSON INTERVISTA WEST HAM – Felipe Anderson ha già esordito con la maglia del West Ham. Dopo la vittoria per 3-1 contro l’Aston Villa il brasiliano ha parlato ai microfoni di Globoesporte.com: “Sento una certa responsabilità per il mio passaggio al West Ham, ma rappresenta una motivazione in più e questo mi regala ancora più fiducia. Credo che la pressione non ci sarà, perché per me il campo è solo lo specchio del mio lavoro. Voglio ricambiare in campo la fiducia che mi è stata data”.

SERIE A  – “Il campionato italiano è molto complicato, molto tattico, ma penso che le mie caratteristiche avranno maggior risalto in Premier, anche se quello inglese è un campionato più competitivo. Lo stile di gioco mi aiuterà a dimostrare tutto il mio potenziale. Lavorerò sodo per questo”.

NAZIONALE – Qualsiasi giocatore che ha l’opportunità di essere chiamato dalla nazionale brasiliana ha quello come obiettivo. Quindi è anche uno dei miei traguardi da raggiungere. So che è difficile, perché la Seleção ha molti giocatori di qualità, ma qui posso dimostrare il mio valore”.

LA NUOVA AVVENTURA –Mi sento già a casa per il modo in cui vengo trattato. È importante sentirsi amati e apprezzati dai compagni di squadra. Balbuena è appena arrivato e quindi sto sempre insieme a lui, anche perché parla portoghese ed è brasiliano. Ci siamo aiutati a vicenda, quindi l’amicizia è cresciuta molto”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.