ATALANTA. COLANTUONO: “L’europa? La sconfitta col SASSUOLO non ha cambiato nulla: giocheremo alla morte ogni partita”

NOTIZIE SS LAZIO – Nonostante la sconfitta interna col SASSUOLO, Stefano COLANTUONO rimane ottimista: “La sconfitta non ha cambiato niente – sottolinea l’allenatore dell’ATALANTA in conferenza stampa – C‘è un romanzo ancora da scrivere. Il campionato finisce a maggio e noi ci proveremo fino alla fine, giocando alla morte ogni partita. Il Parma in questo momento è in vantaggio, ma dovrà esser bravo a mantenerlo. Noi non molleremo niente: anche all’Olimpico cercheremo di far punti per tener accesa la speranza. Di fronte ci sarà la ROMA ed il tecnico sa benissimo quale sarà il primo giocatore da dover arginare: “Gervinho non si può fermare, quelli come lui al massimo puoi tentare di contenerli. Come? Evitando di lasciargli 40-50 metri di profondità, perchè altrimenti nessuno lo prende più. All’andata siamo riusciti a pareggiare con una partita bella e propositiva, mi piacerebbe ripetere quella prestazione.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.