AURONZO 2018. Minala: “Inzaghi mi conosce, ora merito la Lazio. Posso essere il vice-Leiva”

AURONZO 2018 RITIRO MINALA – È stato uno dei punti fermi della Salernitana, vero e proprio padrone del centrocampo: tornato dal prestito, ora Joseph Minala si gioca la sua occasione alla Lazio. Al termine della seduta mattutina di oggi, il biancoceleste è intervenuto ai microfoni del canale ufficiale della Lazio: ecco le sue dichiarazioni.

RITIRO – “Sta andando tutto bene, il gruppo è coeso e stiamo lavorando cercando di mettere in pratica quello che ci chiede il mister.”

PIOLI E INZAGHI – “Pioli e Inzaghi? Con Pioli non avevo esperienza, ora è diverso: mi sento più pronto rispetto alla prima volta. Non è stato difficile ambientarsi, già conoscevo gli altri e già mi ero allenato con loro. Sono stato accolto bene e ora continuiamo così cercando di imparare sempre di più”

FUTURO – “Non devo convincere Inzaghi, questo passa solo dal campo e dal lavoro. Lui mi conosce, mi ha avuto in Primavera e se mi ha voluto qui significa che ero nei suoi pensieri. Io devo solo fare il massimo”

ROSSI E SPROCATI – “Sono contento che ci sia un buon numero di giocatori della Primavera, significa che la Lazio ci crede. Si vede come lavoriamo, Rossi ha fatto delle cose incredibili, Sprocati è devastante e negli ultimi metri fa la differenza. Vediamo come va e poi sarà la società a decidere.”
VICE LEIVA – “Io vice Leiva? L’ho fatto a Salerno in diverse partite, l’ho coperto bene quel ruolo e posso farlo. Inzaghi mi conosce, lo ringrazio di essere qui e gli dimostrerò di meritare questo gruppo”.

SALERNITANA – “Mi sono messo a disposizione tutti i giorni, con applicazione fuori e dento al campo. Le esperienze in prestito sono stati un bene perché oggi sono più maturo e ho più esperienza, sono pronto a giocarmi le mie carte. Mi è servito molto stare in giro. A Salerno con Bollini non potevo sbagliare nulla e mi è servito caratterialmente, ho imparato a stare col gruppo e ad aiutare tutti. In questo sono migliorato”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.