AURONZO. Leiva: “Iniziamo la stagione con la voglia di stare nei primi posti, il supporto dei tifosi ci sprona a dare tutto” (VIDEO)

Pubblicato il 22 luglio 

AURONZO DI CADORE CONFERENZA LEIVA – È stata una domenica impegnativa quella dei biancocelesti che, dopo la seduta mattutina, sono scesi in campo alle 17 per la seconda amichevole di questa stagione. Il test contro la Top 11 Radio Club 103 si è concluso con il risultato di 14 a 0 per i biancocelesti. Al termine della partita, Lucas Leiva, autore di una buona prova e di un gol quest’oggi, è intervenuto in conferenza stampa per fare il punto della situazione sul ritiro estivo in corso e non solo: ecco le sue dichiarazioni.

AMBIENTE AD AURONZO – “Questo ritiro aiuta tanto, stare insieme tutti i giorni ed allenarci bene è importante. I tanti tifosi che sono arrivati qui si sentono, la squadra ha più voglia di lavorare con loro vicini. In questi giorni ci alleniamo per arrivare nel migliore dei modi a inizio campionato”.

LA SCORSA STAGIONE – Cosa è mancato per la Champions lo scorso anno? I punti sono stati gli stessi dell’Inter, forse dovevamo fare meglio in difesa. Abbiamo preso qualche gol di troppo, potevamo fare meglio ma il calcio è così. Dobbiamo analizzare cosa abbiamo fatto bene e cosa meno e cercare di migliorare in ciò che abbiamo sbagliato. Nessuno si sarebbe immaginato lo scorso anno che la Lazio potesse giocarsi un posto in Champions sino alla fine, è stata una bella stagione e potevamo fare di più”.

OBIETTIVI PERSONALI – “Come calciatore posso e voglio fare di più, sono al secondo anno qui alla Lazio, il primo in cui svolgo una preparazione completa. Spero di giocare allo stesso livello dello scorso anno e se posso migliorare”.

LEADER IN CAMPO E FUORI – “Come ho già detto, io mi sento bene qui alla Lazio sin dal primo giorno che sono arrivato. Tutti i compagni mi hanno fatto sentire a casa, piano piano ho preso il mio posto, in campo do tutto. Sono sempre disponibile per i giovani e pronto ad aiutarli”.

ASPETTATIVE MAGGIORI QUEST’ANNO – “Abbiamo una rosa forte, con giocatori forti: mancano ancora Caceres e Milinkovic, le aspettative sono sempre di fare il meglio. Alla fine vedremo dove saremo arrivati, questa stagione cominciamo con la voglia di stare vicini al primo posto. Io penso che questa debba essere la mentalità di una squadra come la Lazio, ma quest’anno ci saranno tante concorrenti. Il primo passo sarà lavorare bene in questo ritiro e farci trovare pronti ad inizio campionato”.

I NUOVI ACQUISTI – “I nuovi che sono arrivati sino ad oggi penso si sentono molto bene: Acerbi già conosce il calcio italiano e si è adattato velocemente. Berisha e Durmisi avranno bisogno di più tempo ma sono sicuro che piano piano daranno una grossa mano”.

MERCATO – “Il mercato non penso sia una domanda da fare a me, io devo parlare della squadra e dei miei compagni”.

RUOLO NELLA SQUADRA – “Non mi sento un leader in campo, so che ho un ruolo e il mister chiede a tutti di aiutarlo però non mi sento un allenatore in campo. Sento che devo dare il meglio, essere sempre disponibile ed utile alla squadra”.

GOL REALIZZATI – “L’anno scorso abbiamo fatto tanti gol ma quando si gioca in modo offensivo è naturale che qualcosa si subisce. Stiamo lavorando, abbiamo centrali forti e sono sicuro che miglioreremo anche come squadra sotto questo aspetto. Tutti devono attaccare, tutti devono difendere, questa deve essere la nostra mentalità già dal ritiro di Auronzo”.

SOSTITUTO MILINKOVIC – “Ma Sergej ancora sta con noi, no? Allora non posso dire niente, siamo contenti sia con noi. Ha fatto una bellissima stagione, speriamo che possa fare lo stesso anche quest’anno nella nostra squadra”.

SCELTA LAZIO – “Dopo dieci anni di Inghilterra volevo cambiare e la Lazio mi ha dato la possibilità di venire in Italia: sono molto contento di essere approdato qui, l’anno scorso ho giocato molto e la squadra mi ha fatto sentire bene da subito. Sono contento della scelta fatta”.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.