CALCIOMERCATO. La priorità rimane sostituire De Vrij: i tre nomi in cima alla lista di Tare

CALCIOMERCATO OBIETTIVI LAZIO – Continua la caccia al difensore per rinforzare la rosa biancoceleste: in casa Lazio circolano tanti nomi, ma quel che è certo è che il ds Tare sta lavorando su più fronti per garantire a Simone Inzaghi il sostituto ideale per il partente De Vrij. Dopo il rinnovo di Luiz Felipe, la squadra necessita di uno o due innesti d’esperienza, capaci di affiancare il brasiliano nella sua crescita: secondo quanto riportato da ‘calciomercato.com’, in cima alla lista dei desideri ci sarebbero tre giocatori.

GODIN – Il nome più altisonante è sicuramente quello di Diego Godin, difensore classe 1986 in forza all’Atletico Madrid. Punto di forza dell’undici di Simeone, l’uruguaiano ha il contratto in scadenza nel 2019 e proprio per questo la Lazio spera di poter ottenere il suo cartellino con un prezzo ragionevole. A Roma Diego ritroverebbe Caceres, suo compagno in Nazionale: chissà se dopo 8 anni a Madrid, Godin abbia voglia di provare una nuova esperienza. La Lazio rimane alla finestra.

JEMERSON – L’alternativa a Godin viene sempre dal Sudamerica, questa volta però dal Brasile: stiamo parlando di Jemerson, centrale classe 1992 attualmente al Monaco. Il brasiliano ha il contratto in scadenza nel 2020 e serviranno almeno 20 milioni per accaparrarsi le sue prestazioni ma Lotito ha buoni rapporti con il club francese: negli ultimi anni, infatti, i biancorossi hanno ceduto Wallace ai capitolini e preso Keita. Le trattative sono aperte: chissà se la prossima coppia di centrali della Lazio sarà tutta verde-oro.

RODRIGO CAIO – Dulcis in fundo un vecchio pallino della dirigenza biancoceleste: Rodrigo Caio, difensore del San Paolo con passaporto italiano. Il centrale è seguito da tempo da Tare ma ha il contratto in scadenza nel 2021; il valore si aggira intorno agli 8 milioni e tra i tre nomi proposti rappresenta sicuramente l’alternativa più incerta. Il brasiliano dovrebbe ambientarsi al calcio europeo ma le sue qualità sono indiscutibili: nonostante la giovane età (classe 1993) in campo è una sicurezza, tanto da essere già nel giro della Nazionale verdeoro.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.