CALCIOMERCATO. Lotito e Tare rafforzano l’asse Roma-Salerno

LAZIO MERCATO ANDERSON – Da un Anderson all’altro. Si rafforza l’asse di calciomercato fra Lazio e Salernitana: dopo il passaggio di Sprocati in maglia biancoceleste, sono pronti altri affari tra i due club. D’altronde, il presidente è lo stesso: Claudio Lotito. Il nome nuovo aggiuntosi nelle ultime ore sul taccuino del patron e del ds Igli Tare è quello di Djavan Anderson, omonimo dell’ormai ex numero 10 laziale, passato ufficialmente al West Ham. Si tratta di un giovane olandese classe ’95 che ha militato nel Bari la scorsa stagione, collezionando 2 gol in 19 presenze. E’ un jolly di difesa: può giocare terzino o centrale e, all’occorrenza, persino mediano davanti al reparto arretrato. Attualmente, a causa della mancata iscrizione della società pugliese al prossimo campionato di B, Anderson è svincolato e sta cercando una nuova squadra. Secondo il Corriere dello Sport, Tare starebbe lavorando per portarlo nella Capitale per poi decidere se tenerlo in rosa o girarlo in prestito alla Salernitana, dove naturalmente avrebbe più opportunità di giocare. Da anni ormai Claudio Lotito manda i giovani giocatori della Lazio a Salerno per farsi le ossa, prima del salto di qualità in Serie A in maglia biancoceleste. Strakosha e Luiz Felipe sono gli esempi più lampanti.

UN ALTRO NOME – Un altro nome presente nella lista dei dirigenti capitolini è l’argentino Tiago Casasola, difensore, anche lui classe ’95. Dove gioca? Guarda caso, nella Salernitana. Difensore col vizio del gol, l’anno scorso ha totalizzato la bellezza di 6 reti, condite da 4 assist. Con la Nazionale argentina ha vinto nel 2015 il Sub20 ed ha disputato il Mondiale Under 20. Lotito, come al solito, vorrebbe fargli firmare un contratto con la Lazio per poi lasciarlo almeno un’altra stagione a Salerno a giocare e crescere con calma. L’asse Roma-Salerno si fa sempre più caldo.

 

S.D.B. 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.