CALCIOSCOMMESSE. Palazzi dal pm Di Martino a Cremona

NOTIZIE LAZIO – Il capo della Procura della Federcalcio, Stefano Palazzi, sta arrivando a Cremona per incontrare il procuratore Roberto Di Martino. Come fa sapere l’Ansa, l’incontro è finalizzato ad apprendere gli ultimi aggiornamenti sugli sviluppi dell’inchiesta sul calcioscommesse dopo l’arresto di Hristiyan Ilievski. Il macedone, ritenuto capo del gruppo degli zingari che corrompeva giocatori di serie A e B, era ricercato dal 2011 per associazione a delinquere finalizzata alla frode sportiva. Il 27 aprile scorso si è costituito, presentandosi all’aeroporto bergamasco di Orio al Serio, dove è stato preso in consegna da agenti della polizia di Stato. Da allora è stato già interrogato sia dal Gip di Cremona Guido Salvini sia dal procuratore Di Martino, ai quali ha dato la sua versione sul funzionamento e sui protagonisti del sistema messo in piedi per combinare le partite, tirando nuovamente in ballo il nome di Stefano Mauri.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.