CONFERENZA, Cataldi: “Consapevoli di essere forti: ripartiamo da domani per dare un segnale” (VIDEO)

LAZIO EINTRACHT CONFERENZA – Insieme a mister Inzaghi, anche Danilo Cataldi è intervenuto in conferenza stampa per presentare il match di Europa League contro l‘Eintracht, in programma domani alle 19.00 allo stadio Olimpico. Ecco dichiarazioni del calciatore. 

LA CONFERENZA STAMPA

UMORE – “E’ normale che quando ci sono un po’ di partite che non vanno, c’è nervosismo. Fa parte del campo. Se guardiamo la partita di sabato, dove abbiamo dominato e abbiamo tirato 26 volte in porta, con l’andare avanti dei minuti e non trovare il gol rende nervosi. Ho visto comunque una squadra forte, che sa quello che deve fare. Dobbiamo limare qualche errore che è stato fatto. 

RIVINCITAPERSONALE – “Io cerco sempre di dare il meglio, sia negli allenamenti che nelle partite. E’ normale che in alcune gare ho cercato di dare il massimo, ho ringraziato il mister per avermi dato la possibilità di mettermi in mostra. Penso che dobbiamo ripartire già da domani, per dare un segnale importante: noi ci siamo”.

GRUPPO – “Siamo un gruppo coeso da inizio anno. Si devono limare gli errori, tenere la concentrazione per i novanta minuti, a volte non sbagliare approccio come contro il Chievo: non dobbiamo ripartire, ma credere di più nelle nostre forze. Siamo consapevoli di essere una squadra forte.”

RUOLO – “Ho fatto un processo di crescita a livello umano e professionale. Mi sto trovando molto meglio col passare delle settimane, cerco di chiedere consiglio a Leiva e Badelj, imparo da loro. Tre anni fa non è stato un problema di ruolo il fatto di essermi fermato, ma problema a livello personale.”

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.