CONFERENZA, Gattuso: “Mi sento il primo colpevole. Cori? Spero che l’arbitro non abbia sentito”

CONFERENZA GATTUSO MILAN LAZIO – Il Milan non passa a San Siro, fermato da una Lazio straripante che riesce a conquistare la finale grazie al gol di Correa. Il tecnico dei rossoneri, Gennaro Gattuso, ha commentato la prestazione dei suoi in conferenza stampa.

PIATEK – “In questo momento stiamo facendo una grandissima fatica e le sue prestazioni rispecchiamo la squadra”.

BAKAYOKO – “Penso che bisogna fare i complimenti ai giocatori in campo. Già era iniziata nel pomeriggio, spero che l’arbitro non abbia sentito quello che si cantava allo stadio”.

QUESTIONE FISICA – “La questione fisica e mentale vanno di pari passo. Abbiamo sofferto poco ma facevamo fatica a sviluppare il gioco. Le partite che stiamo facendo negli ultimi tempi si assomigliano tutte”.

LA SITUAZIONE – “La preoccupazione più grande è come reagiamo. Qualche luce si era vista con Lazio e Juve. Bisogna analizzare bene la situazione e valutare quali sono i giocatori che possono esprimersi al meglio”.

RESPONSABILITA’ – “Io mi sento il capitano della barca, ho più responsabilità di tutti. Fa parte del gioco. Ora sono responsabile di questo momento. Caldara si è fatto trovare pronto, sono contento per quello che ha fatto vedere”

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.