CONFERENZA, Inzaghi: “Sarà mio compito far viaggiare la Ferrari. Marusic out, Leiva in dubbio”. E sul Var… (VIDEO)

LAZIO SAMPDORIA CONFERENZA STAMPA – Dopo la conferenza stampa volta a fare chiarezza insieme a Lotito, Tare e Peruzzi, mister Inzaghi ha presentato il match dell’Olimpico contro la Sampdoria oggi, alle 14.00, dalla sala stampa di Formello. 

LA CONFERENZA STAMPA

LE PAROLE DI LOTITO – “Io penso che il presidente e le parole di Tare siano state belle parole di cui personalmente non avevo bisogno, mi testimoniano quotidianamente la loro vicinanza. Questa settimana si è scritto un po’ troppo, sono qui da vent’anni e sono molto fortunato. Noi una Ferrari? Sarà mia premura affinché questa squadra vada sempre a pieni giri. Sono deluso dalla partita di Cipro e dall’approccio nel match contro il Chievo. Se il palo di Immobile fosse entrato, però, sarebbe stata una settimana diversa anche in quanto a critiche.”

RITIRO – “Questa settimana abbiamo condiviso questo ritiro che non è stato punitivo, ma per analizzare e cercare di stare più insieme. Ci siamo focalizzati sulle cose che non sono andate nelle ultime due partite, ma siamo a un punto dalla zona Champions e siamo qualificati in Europa League. Abbiamo fatto una bella analisi, allenamenti importanti, video. E’ stato un ritiro condiviso per analizzare cosa non ci è piaciuto nelle ultime due partite. Abbiamo lavorato sulle nostre incertezze, ho un gruppo maturo che lavora quotidianamente in una piazza esigente. Siamo quinti ad un punto, nella stessa situazione dello scorso anno, nonostante le prestazioni migliori la scorsa stagione. Due anni e mezzo fa, nel ritiro del 2016, per me era tutto nuovo: avevo bisogno di conoscere i giocatori. Ci sono poche analogie con il ritiro di quest’anno.”

OBIETTIVO CHAMPIONS – “Non deve essere un’ossessione, noi vogliamo fare la nostra corsa. Due anni fa in Champions ne andavano tre, l’anno scorso siamo arrivati quarti a pari merito. Sappiamo i nostri obiettivi, ma dobbiamo vivere il tutto più tranquillamente altrimenti non siamo liberi mentalmente.”

VAR E NICCHI – “I fatti di quello che ci è capitato l’anno scorso sono sotto gli occhi di tutto. Mi sono ripromesso che non avrei più parlato di arbitri e Var. Vedendo lo scorso anno ci si ricorda dell’ultima partita con l’Inter, ma noi sappiamo che l’anno scorso ci sono stati anche dei fattori esterni che ci hanno penalizzato per andare nell’Europa che conta.”

INFORTUNATI – “Avremo un allenamento oggi e domattina, sicuramente Marusic non ci sarà. Leiva sta parzialmente tornando in gruppo, oggi lavorerà parzialmente, non sono convinto della sua convocazione, probabilmente non giocherà ma valuterò.”

MILINKOVIC – “Orgoglioso di averlo e allenarlo, in crescita: lui va di pari passo con la Lazio. Aveva abituato tutti a gol e assist, sa che deve crescere ma è molto intelligente, sa che probabilmente deve fare di più come i suoi compagni.”

SAMP – “La Samp è molto organizzata con un bravissimo allenatore che ha ritrovato la vittoria domenica e che verrà a Roma per fare la partita. Vogliamo vincere e continuare a far sì che la nostra classifica sia buona, sapendo che troveremo un avversario difficile.”

LUIS ALBERTO, CAICEDO, CORREA – “L’abbiamo visto con il Chievo, abbiamo cambiato e abbiamo messo un attaccante in più. C’è questa opzione, la sto utilizzando in partita in corso ma non nego che si potrà ripetere in altre occasioni senza nessuna preclusione.”

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.