CONFERENZA, Inzaghi: “Contro il Milan una squadra consapevole della sua forza per sfatare un altro tabù. Rocchi? E’ il migliore”

CONFERENZA INZAGHI – Manca poco alla sfida Champions contro il Milan. Simone Inzaghi alle 13 si presenterà in sala stampa la gara presso la sala della conferenza stampa del Mirko Fersini.

LA CONFERENZA DI INZAGHI

DENTRO O FUORI – “Sicuramente la gara di domani sarà importante, dovremo fare una grande partita. Voglio una squadra con la mente libera consapevole di essere forte. Con Spal e Sassuolo siamo stati al di sotto delle nostre possibilità, con il Sassuolo avremmo meritato di vincere. Sarebbero stati tre punti fondamentali, guardiamo la partita di San Siro con fiducia. A livello di statistiche quasi il 90% di squadre subiscono gol negli ultimi minuti, sicuramente gli ultimi 5 minuti sono importanti. E’ lì che bisogna fare il salto”.

TABU’ – “Penso che tutti i tabù vadano sfatati. Abbiamo vinto contro Juve e Inter, speriamo che questo che ci portiamo da 30 anni possa essere sfatato”.

RADU E MARUSIC – “Tra i convocati non ci saranno Radu, che continua ad avere problemi, Marusic ha avuto un indolenzimento importante e non ci sarà. Berisha è ancora fermo per il problema al polpaccio. Gli altri sono tutti convocati”.

GRUPPO – “Abbiamo parlato, dopo una partita stradominata. I ragazzi hanno avuto la reazione di pareggiare, sui due gol subiti sono stati commessi due errori che una squadra come la nostra non può permettersi”.

I GOL – “Mi aspetto più gol da tutti, da Milinkovic e Luis Alberto ma anche da Correa e Caicedo. Immobile e loro due però ci aiutano tanto in fase di non possesso e possono essere meno lucidi in fase conclusiva”.

ARBITRO – “Il rigore per noi contro il Sassuolo c’era, Rocchi è una garanzia e penso che domani possa essere importante. E’ uno dei nostri migliori arbitri”.

ERRORI – “Avremmo dovuto fare 4 punti, ne abbiamo fatti uno. Siamo stati al di sotto della nostre possibilità. Ci sono servite, mancano i gol”.

FORMAZIONE – “Credo che la formazione sia fatta, ho dubbi su chi giocherà con Acerbi. Sono certo che sarà una bellissima partita, e dobbiamo giocata sapendo che siamo forti. Aspettiamo domani sera con grandissima fiducia”:

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.