Eintracht-Lazio, scontri tra tifosi: arrestati 4 tedeschi. Fermo per 12 biancocelesti

EINTRACHT LAZIO SCONTRI TIFOSI – A Francoforte è partita una vera e propria “caccia al laziale” durante i giorni di permanenza dei tifosi italiani nella città tedesca. I primi scontri si sono verificati nella notte tra mercoledì e giovedì. Gli ultras dell’Eintracht, insieme a 4 supporters dell’Atalanta (gemellati) e a 9 polacchi, hanno provato ad entrare in contatto con i tifosi della Lazio ma sono stati sparpagliati dalla Polizia. Poi una nuova incursione delle forze dell’ordine ha impedito un’aggressione in un bar della stazione dove si erano radunati i laziali.

I MOTIVI – Come riporta il Corriere dello Sport, alla base degli scontri ci sarebbe la matrice politica. Nel pomeriggio antecedente il match si è poi verificato l’episodio più grave: una vera e propria sassaiola è andata in scena in pieno centro. Il bilancio finale è di 4 tifosi tedeschi arrestati e dodici biancocelesti dichiarati in stato di fermo perché daspati. Allo stadio e nel post-partita non si sono, per fortuna, verificati episodi.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.