F.ANDERSON: “Sarebbe stato troppo ingiusto rimanere fuori dalla Champions”. Poi racconta le sue emozioni…

NOTIZIE LAZIO – Il mio grido alla fine della partita era un misto di eccitazione e sollievo. Quando Higuain ha avuto la possibilità di segnare dal dischetto ho anche pensato che era finita, ma per fortuna ha sbagliato”. Ha tirato un grossissimo sospiro di sollievo Felipe Anderson, costretto a soffrire in panchina dopo aver perso il pallone che aveva portato al 2-2 del Napoli. Il brasiliano, dopo aver trascinato la Lazio verso traguardi fantastici, rischiava di ricordare a lungo in negativo la serata del ‘San Paolo’. Uno scherzo tremendo del destino, Pipe ha si è messo in panchina e ha pregato, ha pregato fino a far esaudire le sue speranze. Lazio che torna finalmente in Champions e ai media brasiliani l’ex Santos mostra la sua gioia: Noi non meritavamo di rimanere fuori dalla coppa, sarebbe stato troppo ingiusto. So che ho avuto ruolo importante in momenti decisivi della nostra stagione, ma rendo onore a Dio per quello che ho fatto e condivido tutti i meriti con i miei compagni. Io festeggerò molto, ma l’attenzione è già rivolta verso il Brasile. Sono felice e motivato, voglio sfruttare questa grande opportunità”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.