FENERBAHCE LAZIO. La conferenza stampa di Petkovic: “Non ci diamo per sconfitti e non meritavamo di perdere. Adesso pensiamo alla Roma”

PETKOVIC conferenza stampa vigilia Palermo Lazio

NOTIZIE SS LAZIO –  Ecco le parole di Vladimir Petkovic in conferenza stampa dallo stadio Şükrü Saraçoğlu di Istanbul alla fine del match contro il Fenerbahce. 

La Lazio non ha sofferto il Fenerbahce?
La squadra non ha sofferto, ha giocato un buon calcio e ci siamo comportati in modo intelligente. Ci siamo fatti male da soli con quell’espulsione, ma comunque non abbiamo lasciato il campo all’avversario. Rimango fiucioso per il ritorno, ci crediamo ancora fino in fondo.

I rigori?
C’era anche quello su Ederson, ci sarebbe stata anche espulsione, almeno io ho visto questo. Due errori nostri li abbiamo pagati, evitabili, ma ho piena fiducia nei ragazzi che possono ribaltare il risultato

La sostituzione di Ederson?
Motivi tattici e non stava bene, ha iniziato a zoppicare. Con un uomo esperto come Ledesma speravo di dare solidità e infatti il Fenerbahce non ha creato molto fino al gol

La Lazio è stata penalizzata, frutto dell’atteggiamento della Uefa?
Spero proprio di no, questi ragazzi lavorano tutti i giorni per ottenere risultati con grande sacrificio. Meritano rispetto, certo è strano che abbiamo avuto quattro rigori e due espulsioni contro..

Si aspettava un Fenerbahce così forte?
Non ho visto un così grande calcio del Fenerbahce, la Lazio anche in dieci ha avuto più occasioni. Sapevamo del grande apporto del loro pubblico, non meritavamo la sconfitta se non ci fossero stati questi episodi. Non ci diamo mai per sconfitti, ora abbiamo il Derby, ma poi penseremo a come vincere a Roma. Peccato che non avremo i nostri tifosi, ma proveremo a proporre un calcio più aggressivo e con un po’ di fortuna potremmo ribaltare il risultato

Avevate l’obiettivo di uno 0-0 e la sconfitta dipende dalla troppa difesa?
Siamo stati obbligati dopo l’espulsione, abbiamo chiuso le fasce avversarie ma alla fine la forza fisica è venuta meno e sono arrivati i due gol. Che non sono stati solo merito del Fenerbahce

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.