Formello, Berisha ancora out. In 3000 ad Empoli, Cataldi spera in una chance. Oikonomidis ai saluti

NEWS DELLA GIORNATA – 11 settembre 2018: inevitabile il pensiero a quel terribile 2001, quando l’attacco terroristico alle Torri Gemelle sconvolse il mondo.

LAZIONALI – Niente da fare per l’Italia, che dopo il pareggio contro la Polonia, perde 1-0 contro il Portogallo. Gli azzurri hanno comunque registrato una piccola crescita: Immobile in campo dal 1′ e Capitano. Ko anche per l‘Albania di Strakosha, mentre la Romania ferma la Serbia di Milinkovic Savic.

EMPOLI-LAZIO – Dopo la sosta, testa al campionato. Oggi a Formello gli uomini di Inzaghi si sono ritrovati per un nuovo allenamento in vista dell’Empoli, dove sono previsti circa 3000 supporter biancocelesti: rientrano Marusic e Caceres, Berisha ancora out. Intanto ecco dove sarà possibile vedere la gara che, a detta di Garlini, “non sarà affatto facile.

EUROPA LEAGUE – L‘Europa League, con Immobile uomo-copertina, si appresta ad aprire i battenti: apre domani la vendita dei tagliandi per la gara contro l’Apollon, in programma giovedì 20 settembre. Inzaghi sembra intenzionato a voler puntare su Caicedo, per rilanciarlo e soprattutto fargli riconquistare l’appoggio dei tifosi.

IL RESTO DELLE NEWSLotito, vicino alla candidatura alla presidenza della Serie B, pensa ad un futuro da dirigente per Leiva; Oikonomidis saluta la Lazio e firma un triennale con una squadra australiana, mentre la società biancoceleste fa gli auguri a Stankovic che oggi compie 40 anni. Cataldi, nel frattempo, spera in una chance: “Aspettando, guardando avanti sempre”, scrive sui social.

Alessandra Marcelli

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.