HERNANES DIMESSO. Il dottore: “Molti punti ma il giocatore sta bene”

COPPA ITALIA LAZIO-CATANIA Hernanes 04

 

Con questo comunicato stampa, presente sul sito sslazio, la Società biancoceleste rassicura tutti sulle condizioni di Hernanes: «Nella gara contro la Juventus, l’atleta Anderson Hernanes ha subito un trauma cranico commotivo con perdita di coscienza ed amensia retrograda; dopo una prima assistenza sanitaria in campo e negli spogliatoi, l’atleta è stato trasportato al policlinico ‘Agostino Gemelli’ dove è stata effettuata una TAC cranica ed una TAC del rachide cervicale. Gli esami effettuati hanno escluso la presenza di lesioni ossee e di ematomi subdurali; sono state suturate le ferite riportate nel trauma al livello dell’arcata temporale di sinistra e della regione mentoniera dopo consulenza specialistica neurologica. L’atleta è rimasto questa notte ricoverato nel reparto di osservazione e questa mattina, dopo ulteriori controlli clinici, in assenza di complicanze dovrebbe essere dimesso».

AGGIORNAMENTO DELLE 11.37. HERNANES è stato dimesso qyesta mattina dal policlinico “Agostino Genelli” dove ha trascorso la notte dopo la botta alla testa rimediata nel corso della sfida contro  la Juventus. Gli esami a cui è stato sottoposto hanno dato esito negativo e per questo il talento brasiliano ha potuto lasciare l’osperale.

AGGIORNAMENTO DELLE 13.05. Alla clinica Paideia, dove si attende l’arrivo del nuovo acquisto Pereirinha, è arrivato il dottore che ieri si è occupato del trauma avvenuto ad Hernanes che ha rilasciato alcune dichiarazioni ai cronisti presenti, tra cui quello di LAZIONEWS.EU: “Molti punti ma il giocatore sta bene. Ringrazia tutti, sapete che è un giocatore ma prima di tutto una persona straordinaria”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.