Il derby di Roma non finisce al 90′: sfida aperta fino a maggio

LAZIO ROMA – Finisce con uno 0-0 il tanto atteso derby di Roma. Un risultato che non rispecchia a pieno l’andamento della partita, fatta di tante occasioni e anche alcuni legni da parte dei giallorossi. La Lazio ha provato a segnare ma non è mai stata fortunata: “è mancata un po’ di precisione” ha sindacato Inzaghi nel post gara. La Roma ha colpito un palo e una traversa. È un risultato sicuramente bugiardo ma che entrambe le squadre si tengono strette. Biancocelesti e giallorossi sono arrivati infatti alla stracittadina con 60 punti: arrivare al giorno del derby con la testa posizione in classifica era successo solo una volta dal 1927. Sia la squadra di Inzaghi che quella di Di Francesco volevano la vittoria e hanno deciso di non scoprirsi troppo e di difendere la porta: non è un caso infatti che il giovane Luiz Felipe abbia fatto una prestazione di livello. Il derby è terminato 0-0, o forse no: le due squadre non hanno smesso di lottare quando Mazzoleni ha fischiato la fine del match, anzi. Sia Lazio che Roma vogliono un posto in Champions e continueranno a sfidarsi a distanza fino a maggio per il quarto e terzo piazzamento in campionato. Il derby infinito.

J.C.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.