La moviola. I collaboratori salvano Irrati: giusti i rigori e il gol annullato alla Fiorentina

LA MOVIOLA - La cinquina arbitrale vede bene in tutti i principali episodi...

LA MOVIOLA – Seconda vittoria consecutiva per la Lazio, dopo la sconfitta nel derby: all’Olimpico finisce 3-1 contro la Fiorentina. Primo tempo a tinte biancocelesti, mentre nella seconda frazione escono i viola. Ottima prestazione per la cinquina arbitrale, guidata dall’arbitro Irrati, che giudica bene nei tre episodi principali dell’incontro: i due rigori ed il gol annullato alla Fiorentina. Rivediamo gli episodi nel dettaglio:

PRIMO TEMPO

26′ Keita, d’astuzia, costringe al fallo tattico Tomovic: ammonizione inevitabile per il difensore serbo della Fiorentina.

45+2′ Milinkovic-Savic penetra di forza in area di rigore. Tomovic lo tampona di lato e lo stende: Irrati ci pensa qualche secondo e poi indica il dischetto. Dal replay il tocco del difensore, seppur non eccessivo, sembra esserci.

SECONDO TEMPO

47′ Cristoforo anticipa Biglia in area biancoceleste. Il capitano della Lazio non frena l’intervento e tocca il neo entrato viola: per Irrati nessun dubbio, è rigore.

49′ Olivera interviene in ritardo su Felipe Anderson e rimedia un cartellino giallo dall’arbitro.

57′ Bastos ritarda la battuta di una punizione per la Fiorentina: Irrati gli sventola davanti il cartellino giallo.

75′ Radu scappa sulla fascia sinistra, Bernardeschi lo insegue e lo atterra, ricevendo l’ammonizione dall’arbitro.

77′ Astori trattiene Immobile, spendendo un fallo tattico: scontata l’ammonizione per il difensore italiano.

83′ Fiorentina a segno con Sanchez: Irrati in un primo momento assegna il gol, ma su segnalazione dell’arbitro di porta fischia punizione per la Lazio e ammonisce il colombiano per fallo di mano. Il replay dà ragione al fischietto di Firenze.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.