LA MOVIOLA. Irrati ammonisce molto nel secondo tempo: regolare gol di Pjanic

MOVIOLA JUVENTUS LAZIOJuventus-Lazio è da sempre una partita che promette emozioni. Alla seconda giornata di campionato, con i bianconeri in cerca di una vittoria convincente e i biancocelesti alla ricerca dei primi punti in questa Serie A, le due squadre sono scese in campo alle 18:00 all’Allianz Stadium. La gara, arbitrata da Irrati, è terminata . Questi gli episodi arbitrali più rilevanti.

PRIMO TEMPO

13′ – Chiellini ferma Immobile e chiede il fallo: Irrati non fischia. L’intervento del difensore bianconero sembrava però essere irregolare: il numero 3 bianconeri ha infatti dato un pestone all’attaccante.

20′ – Sul tiro di Bernardeschi Ronaldo, nel saltare, sfiora di mano, ma Irrati non lo vede e non lo ammonisce.

30′ – Pjanic con un gran destro da fuori area porta la Juventus in vantaggio: Ronaldo è in fuorigioco, ma non ostruisce la visuale di Strakosha ed il gol è regolare.

38′ – Immobile prova l’incursione in area ma Bonucci si interpone tra lui e Szczesny: l’attaccante napoletano commette fallo sul numero 19.

43′ – Bonucci viene fermato da Milinkovic che lo “abbraccia” per evitare la ripartenza: il numero 19 chiede l’ammonizione, ma Irrati non lo accontenta.

45′ – Alex Sandro disturba Marusic e gli impedisce di crossare: il numero 12 juventino viene ammonito.

SECONDO TEMPO

7′ – Parolo salta per prendere la palla e anticipare Mandzukic ma con il braccio largo dà una gomitata al numero 17: ammonito.

21′ – Milinkovic ferma irregolarmente Chiellini per rubargli palla al limite dell’area di rigore bianconera e provare ad andare in porta: ammonito.

26′ – Erme Can commette fallo su Immobile: giusta punizione per la Lazio.

36′ – Douglas Costa va in pressione su Badelj e colpisce il piede del laziale: ammonito.

42′ – Brutto fallo di Emre Can su Acerbi: il bianconero entra da dietro sul laziale e viene ammonito.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.