LA MOVIOLA, partita al cardiopalma ma Massa mantiene il sangue freddo. Giusto il rigore, un solo errore…

LAZIO SAMPDORIA MOVIOLA – L’anticipo serale della 15a giornata di Serie A mette una di fronte all’altra la Lazio e la Sampdoria. Le due formazioni arrivano all’appuntamento in uno stato di forma opposto. Ad arbitrare la sfida è stato scelto Davide Massa, fischietto di Imperia. Al VAR Pairetto. Il primo tempo è ricco di episodi. In avvio viene annullato un gol alla Lazio, poi Quagliarella porta in vantaggio la Sampdoria sul filo del fuorigioco. L’arbitro decide di lasciar correre il più possibile, pochi fischi e spazio all’agonismo e in quest’ottica stupisce ancora di più il giallo mostrato a Caicedo, unico errore di un primo tempo diretto con attenzione. Nella ripresa tanti cartellini ma gestione tranquilla per Massa sino all’arrivo del recupero. Un’espulsione, un rigore per la Lazio dopo il consulto del VAR e triplice fischio che arriva solo al 100′ minuto di gioco. Tante decisioni da prendere e tutte corrette. Da sottolineare anche il buon utilizzo della tecnologia in un momento delicato del match. Ma andiamo a rivedere con la nostra moviola tutti gli episodi del match.

PRIMO TEMPO

5′ AMMONIZIONE CAICEDO – Subito un cartellino giallo al primo fischio di Massa. Caicedo va in contrasto aereo con Ekdal allargando il braccio. Il gomito sfiora l’avversario sopra la spalla, per il direttore di gara è un intervento scomposto che merita l’ammonizione. Eccessiva. 

13′ GOL ANNULLATO – La Lazio passa in vantaggio con Immobile ma Massa ferma tutto per fuorigioco. Decisione difficile ma corretta: il numero 17 era leggermente avanti al momento del passaggio vincente di Caicedo. 

20′ GOL QUAGLIARELLA – La Samp trova il vantaggio alla prima occasione. Murru crossa in area per Quagliarella che tutto solo, davanti a Strakosha, insacca senza difficoltà. La posizione dell’attaccante, al momento dell’assist, è regolare. 

39′ AMMONIZIONE BERESZYNSKI – Immobile stoppa elegantemente il pallone al limite dell’area e il terzino doriano lo ferma con le cattive. Giusto segnalare il fallo, così come il cartellino giallo mostrato. 

44′ AMMONIZIONE IMMOBILE – Immobile perde palla, poi generosamente prova subito a recuperarla ma interviene in ritardo su Ramirez. Giallo giusto, la scivolata era pericolosa. 

45′ – 2 minuti di recupero. 

SECONDO TEMPO 

55′ AMMONIZIONE AUDERO – Il primo ammonito della ripresa è Audero per perdita di tempo. L’estremo difensore blucerchiato era stato già avvisato in più occasioni. 

68′ AMMONIZIONE WALLACE – Wallace sbaglia il controllo e poi frana su Linetty, pronto a ripartire. Fallo cercato e giusto il cartellino giallo. 

78′ GOL ACERBI – La Lazio trova il pareggio su azione di calcio d’angolo. Parolo di tacco prolunga per Acerbi che all’altezza della linea di porta deve solo insaccare. Il difensore si inseriva da dietro, non c’è fuorigioco e gol regolare. 

90′ – 5 minuti di recupero. 

90′ AMMONIZIONE LINETTY – Altro cartellino giallo, questa volta per Linetty. Il centrocampista doriano entra in ritardo su Milinkovic, pronto a partire in contropiede. 

93′ ESPULSIONE BERESZYNSKI – Il terzino prende la seconda ammonizione per fallo da dietro su Correa. Cartellino rosso e Samp costretta a finire la partita in inferiorità numerica. 

95′ RIGORE PER LA LAZIO! Luis Alberto calcia una punizione dal limite, Andersen allarga il gomito in barriera e colpisce la palla. Il difensore apre il braccio, aumentando il volume del corpo. Massa non dà rigore, poi consulta il VAR e giustamente concede la massima punizione. 

 99′ GOL SAPONARA – La Sampdoria trova un incredibile pareggio con Saponara. L’attaccante deposita la palla in rete con un delizioso pallonetto. Gol regolare così come la posizione del giocatore al momento dell’assist. 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.