L’AVVERSARIA, tanti assenti e scelte obbligate per Ancelotti. E a Napoli c’è il rischio ordine pubblico

AVVERSARIA NAPOLI LAZIO – Superati gli ottavi di Coppa Italia contro il Sassuolo, il Napoli si prepara al match contro la Lazio. Una partita di cartello alla ripresa del campionato, dopo tre settimane di pausa con il campionato di Serie A che riprende il weekend del 19 e 20 gennaio.

GLI ULTIMI RISULTATI – Il Napoli naviga saldamente al secondo posto ma, concretamente, con possibilità ridotte di raggiungere la Juventus sempre più capolista. Contro la Lazio all’andata, lo scorso 18 agosto 2018 allo stadio Olimpico di Roma il Napoli si era imposto per 2 a 1 dopo essere inizialmente passato in svantaggio. Nelle ultime 3 sfide ad andare in vantaggio è sempre stata la Lazio, poi rimontata e superata puntualmente dai partenopei.

ORDINE PUBBLICO Napoli-Lazio è da sempre una partita considerata a rischio ordine pubblico. Dopo gli ultimi avvenimenti, l’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive starebbe vagliando due ipotesi. La prima scelta sarebbe quella di vietare la trasferta ai tifosi biancocelesti. L’alternativa sarebbe rappresentata dal cambio d’orario, da serale a pomeridiano come suggerito dal ministro Salvini.

I GIOCATORI CHIAVE – I numeri più interessanti dell’organico di Ancelotti riguardano i tre attaccanti più utilizzati: Insigne, Callejon e Mertens. In tre, mettono insieme 28 giocate decisive tra gol e assist.  Callejon quest’anno si è specializzato con i passaggi decisivi, e non a caso è il primo calciatore per numero di occasioni create in Champions League. Fabian Ruiz, invece, è il re dei passaggi chiave: tocca quota 3.2 per match. Dietro di lui ci sono (ancora) Callejon, Insigne e Zielinski.  Poi c’è Allan, il cui contributo alla fase difensiva è enorme: per lui la media di tackle a partita segna quota 4.8. Tra Serie A e Champions League, il brasiliano tocca il 90% di precisione negli appoggi.

LE SCELTE DI ANCELOTTI – Le scelte per Ancelotti sono quasi obbligate, dovendo fare a meno di diverse pedine importanti. L’allarme dopo la vittoria in Coppa Italia riguarda Dries Mertens. Tenuto a riposo da qualche giorno per via di una distorsione alla caviglia, il belga rischia seriamente di saltare l’impegno contro la Lazio nella prima di ritorno: i tempi di recupero verranno affinati dallo staff medico nei prossimi giorni. L’alternativa resta la coppia Ounas – Milik, vista la squalifica di Insigne. Out anche Hamsik (distrazione muscolare), con Allan squalificato al centro del 4-4-2 potrebbero agire Ruiz e uno tra Zielinski e Diawara, con Callejon a destra e Verdi, o Zielinski, a sinistra. In difesa, con Koulibaly sempre in bilico per via della squalifica, Ancelotti dovrebbe confermare Maksimovic. A destra, Malcuit in vantaggio su Hysaj.

PROBABILE FORMAZIONE

Probabile formazione Napoli (4-4-2): Meret; Malcuit, Albiol, Maksimovic, Ghoulam; Callejon, Ruiz, Zielinski, Verdi; Milik, Ounas.

M.S.



Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.