Lazio-Frosinone, Longo: “Dobbiamo essere determinati, niente compitino”

LONGO INTERVISTA FROSINONE – Longo è pronto ad affrontare la Lazio. Il tecnico torinese,  ai microfoni della Repubblica, ha parlato delle sue sensazioni su questo avvio di stagione: “Di continuare a crescere sia a livello organizzativo che come coesione. In Serie A non basta fare il compitino, bisogna dedicare ogni energia per la squadra.”

LAZIO E INZAGHI –  “Sicuramente i due ko della Lazio non ci agevoleranno. Li troveremo molto determinati, ma noi dovremmo esserlo ancora di più. Devo dire la verità, non credo a queste statistiche. La gara successiva è sempre una partita a sé e questa sarà un’altra battaglia sportiva. Con Inzaghi, nel 2014, ha conseguito il patentino Uefa Pro. Con Simone ho un buon rapporto. Lo stimo moltissimo, sta facendo grandi cose. In comune abbiamo la voglia di vincere e il fatto che entrambi viviamo per il calcio. Di differente c’è il percorso fatto: dopo la Primavera, lui ha dimostrato di poter allenare una grande squadra come la Lazio. Io ho fatto il mio percorso in B e oggi sono in A per cercare di centrare l’impresa salvezza con il Frosinone.”

CAMPIONATO“Sono convinto che dobbiamo solo pensare a lavorare più degli altri. Questo club è alla sua seconda esperienza in A e deve mantenere rispetto e umiltà, ma anche la consapevolezza di poter centrare la salvezza.”

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.