Lazio, Garlini: “Non sarà facile ad Empoli”. Poi sulla Nazionale…

LAZIO GARLINI EMPOLI – Ai microfoni del canale ufficiale della Lazio, è interveneuto l’ex attaccante della Lazio di metà anni ’80 Oliviero Garlini. C’è poca creatività, poca concretezza, in fase difensiva si fa fatica a gestire la palla. Anche lo stesso Immobile ieri ha fatto molta fatica. Il problema secondo me è mentale, psicologico, ma sono sicuro che Mancini riuscirà a sistemare le cose. Bisogna credere di più in quello che si fa: è una fatica mentale, qualcuno ha ancora nella testa l’eliminazione dal Mondiale. Il Portogallo, pur non facendo chissà quali grandi cose, ha meritato di vincere”, ha commentato.

EMPOLI Sarà una gara molto delicata. L’Empoli è una squadra che ha lavorato molto, una squadra molto guardinga: se deve temporeggiare sa temporeggiare. La Lazio deve essere molto sveglia. In questo momento ha bisogno di giocatori pronti e bisogna fare punti, ma secondo me può ambire ad un posto in Champions League“.

ANTI-JUVENTUSAdesso come ora non c’è. Bisogna aspettare un attimo che squadre come il Napoli, l’Inter, il Milan, la Lazio stessa mettano insieme diversi risultati positivi di fila, e poi forse potremmo dire chi è l’anti-Juve, ma ad oggi faccio fatica a trovarla”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.