Lazio, con il mercato azzerato è sprofondo abbonamenti

TUTTOSPORT (C.Chiarini) – La Lazio, dopo un anno di assenza, è tornata in Europa League. I supporters biancocelesti, naturalmente, si aspettavano gli investimenti necessari per allestire una rosa capace di competere su 3 fronti: campionato, Coppa Italia e, appunto, quello europeo, soprattutto in previsione delle inevitabili cessioni di almeno due (Biglia e Keita) dei top player in organico. […] Risultato? Un attivo di 12,5 milioni. Certo, i bilanci della società saranno pure sanissimi, ma la certezza di una rosa inadeguata a sostenere il peso delle 3 competizioni e l’alta probabilità di vivere una stagione nel più oscuro anonimato, hanno raffreddato l’entusiasmo dei laziali, che come prima reazione hanno disertato la campagna abbonamenti, che era pure partita bene, perché furbescamente aperta già nel finale dello scorso campionato cavalcando gli entusiasmi, e ora inchiodata da circa un mese intorno alle a quota 8.000 tessere, senza il minimo accenno di ripartenza. […] L’obiettivo, dicono in società, è quello, magro ma realistico, di raggiungere almeno la doppia cifra: 10.000 abbonati andrebbero bene. Ben poca cosa rispetto al record storico di 42.000 tessere vendute.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.