LE PAGELLE di Paolo Cericola. Badelj lento e macchinoso. Correa e Milinkovic infiammano il match

LAZIO SASSUOLO PAGELLE – Sembrava la solita beffa per Lazio, eppure i biancocelesti sono riusciti a guadagnare almeno un punto nei minuti di recupero. Dopo la sconfitta a Ferrara con la Spal, i biancocelesti avevano l’occasione giusta per ripartire contro il Sassuolo. Nonostante un buon primo tempo e il vantaggio con il rigore di Immobile, la squadra di Inzaghi non è riuscita a vincere, rischiando addirittura la sconfitta a causa del gol di Berardi all’88’. A riportare in parità i conti c’ha pensato Lulic al 95′. La gara è terminata 2-2. Questi i voti dati alle prestazioni dei biancocelesti, a firma del direttore di Lazionews.eu Paolo Cericola.

I VOTI

Strakosha 5,5 non fa una parata ma viene battuto due volte
Patric 5 spinge poco anche se in più occasioni potrebbe essere più incisivo. Sbaglia sul pari l’uscita
Acerbi 6 non sbaglia nulla. Giganteggia in difesa sfiorando anche il goal
Radu 5,5 rientra dopo l’infortunio alla caviglia. Fluido ed ordinato ma sul contropiede decisivo sta a guardare
Marusic 5 un passo indietro rispetto a qualche settimana fa. Non affonda mai a destra. Rogerio lo beffa sul pari
Luis Alberto 7 l’unico vero palleggiatore, sforna qualche buona giocata sfiorando il goal in più occasioni
Badelj 4,5 gioca poco e vedendo la gara non sorprende. Lento e macchinoso fa sempre un tocco di troppo
Parolo 6 ci mette vigore e grinta in ogni occasione forse anche troppa. Solito guerriero
Lulic 6 spinge in maniera altalenante. Alle volte sbaglia anche cose non da lui. Poco lucido. Il suo cuore regala il pari allo scadere
Caicedo 5 non fa e non trova spazi. La sua gara si ferma ad un colpo di tacco
Immobile 5,5 mette dentro il rigore pesantissimo del vantaggio ma se ne divora due clamorosi. Inventa l’assist per Lulic
Inzaghi 5,5 vara un ampio turnover che parte bene ma poi cala alla distanza. Accetta la gara del Sassuolo con un ritmo molto lento. Prova a cambiarla ma si sbilancia e la pareggia . Spal e Sassuolo un punto…..Un suicidio!
Correa 6,5 infiamma la gara il suo ingresso. Perché non prima?
Milinkovic 6 entra portando fisicità e qualità, indispensabili per questa squadra

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.