LE PAGELLE di Paolo Cericola. Romulo, buona la prima. Milinkovic ordinato, Correa a lampi

LAZIO EMPOLI PAGELLE – Caicedo-goleador: è ancora una volta la Pantera a decidere la vittoria della Lazio, che battendo l’Empoli 1-0 vola momentaneamente al quarto posto. Ecco i voti dati alle prestazioni dei biancocelesti a firma del direttore di Lazionews.eu Paolo Cericola.

Strakosha 6 non si sporca i guanti anche se l’Empoli qualche pericolo lo crea
Bastos 5 non convince in più occasioni dove sbaglia cose anche semplici creando pericoli da solo. Caputo gli scappa più di qualche volta
Acerbi 6,5 il solito. È una certezza sia dietro ma anche quando si spinge in avanti
Radu 6 dalla sua parte Di Lorenzo non offende mai. Gioca l’ennesima ordinata gara
Romulo 6,5 spinge e lo fa bene. Spesso addica sul fondo mettendo cross insidiosi. Buon esordio in biancoceleste.
Milinkovic 6,5 il migliore a metà campo. Gioca con ordine sfiorando il goal. Esce per un dolore all’adduttore.
Leiva 6 meno brillante di tante altre volte. La velocità dell’Empoli lo mettono spesso in difficoltà. In affanno
Berisha 5 corre spesso a vuoto. È il lontano parente di quello ammirato nel Salisburgo.
Correa 6 vive di lampi. Non si vede molto. Fa fatica a trovare gli spazi per le sue accelerazioni ma la fascia stretta sulla coscia sinistra spiega molte cose.
Caicedo 7 ormai è ufficiale a lui le cose facili non piacciono. Come a Frosinone sbaglia i goal più facili e mette dentro quelli più difficili. Si procura il rigore, lo calcia e lo realizza.
Inzaghi 6,5 perde i pezzi più importanti. Immobile e Luis Alberto in tribuna, Milinkovic dopo un’ora, Correa non al meglio. Non può fare di più. Come a Frosinone soffre ma vince e va bene così. È la vittoria del cuore. 3 punti ed ammucchia.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.