LE PAGELLE di Paolo Cericola. Wallace attento, Milinkovic sbaglia troppo

LAZIO FROSINONE PAGELLE – La Lazio vince 1-0 contro il Frosinone e conquista la prima vittoria stagionale. Questi i voti dati alle prestazioni dei biancocelesti a firma del direttore di Lazionews.eu, Paolo Cericola.

Strakosha s.v.: l’accappatoio questa sera non avrà bisogno di essere appeso ad asciugare. Non fa una parata e nemmeno la doccia…..
Wallace 6,5: attento come a Torino. Non sbaglia nulla, spesso in anticipo su Perica.
Acerbi 6,5: sempre di grande sostanza le sue giocate. Non rischia mai nulla. Un centrale vecchia maniera ma sempre molto efficace
Radu 6,5: spinge molto, a sinistra con l’aiuto di Lulic ara la fascia mancina con costanza
Marusic 5; abulico, evanescente. Non spinge, non accelera, non è mai pericoloso
Parolo 5,5: corre molto ma in alcune occasioni pecca di precisione commettendo errori banali. Sfortunato, prende un palo a Sportiello battuto
Leiva 6: intelligente tatticamente come pochi. Sta sempre nel posto giusto nel momento giusto
Milinkovic 5,5: sbaglia cose non da lui. Un tiro di punta ed un paio di giocate leggere, trova anche il goal ma è in fuorigioco
Lulic 7: un leone. Lotta e combatte su tutti i palloni, non molla nulla e dove non arriva ci mette il cuore. Immenso
Luis Alberto 6,5: è palesemente indietro di preparazione. Da lui ti aspetti sempre la giocata ad effetto che non arriva, arriva la rete che scrolla la scimmia dalle spalle biancocelesti
Immobile 6: non è brillantissimo. Sbaglia un paio di reti non da lui,
Inzaghi 6: è tarantolato fino al goal di Luis Alberto che toglie incubi e paure. Il goal gli regala tre punti e più serenità ma c’è ancora molto da lavorare. Dov’è finita la squadra brillante miglior attacco della serie A ?
Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.