Lotito: “Lazio? Serve stabilità, nell’ultimo semestre ricavato un utile di quasi 50 milioni”

LOTITO INTERVISTA LAZIO – Si torna a parlare di Fair Play finanziario. A commentare la nuova formula che sarà utile a ridurre il divario tra club più ricchi e meno ricchi è stato il presidente Lotito, come riporta il sito dell’Agi: “Ben venga tutto ciò che porta a trasparenza, per evitare il doping amministrativo e plusvalenze enormi. Chi ha più soldi da spendere è libero di acquistare chi vuole. Il problema però è a monte: le plusvalenze devono essere reali, senza compensazioni”.

Che cosa vuole dire?

“Che deve essere tutto controllato. Il problema esiste quando si vende a un prezzo alto, ad un valore non vero, con raggiri e compensazioni che non valgono nulla. Se una società valuta la vendita di un giocatore a 100 milioni, facendo cassa per il Fair Play Finanziario, ma dalla società acquirente riceve 50 milioni più la contropartita di un giocatore scarso che non vale i restanti 50, allora c’è qualcosa che non quadra”.

Presidente Lotito, lei crede che con il nuovo Fair Play Finanziario, possano cambiare le cose?

“Io lo spero e sono positivo, ci devono essere canoni uguali per tutti e massima trasparenza. L’importante è che non vengano modificati i risultati sportivi, ma su questo argomento, prendo fiducia dalla Premier League e dalla vittoria dello sconosciuto Leicester di Ranieri due anni fa. Dal canto mio, la Lazio ha sempre cercato un equilibrio economico, ho risanato debiti per 550 milioni di euro, e nell’ultimo semestre ho ricavato un utile di 48 milioni e mezzo”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.