MILAN. Elliott: “Primo passo verso la ricostruzione. Non sarà progetto a breve termine”

MILAN ELLIOTT – Dopo il ricorso accettato dalla Tas, il Milan è pronto per ripartire. Il club rossonero potrà partecipare alla prossima Europa League ed Elliott non vede l’ora di prendere in mano le redini della società: ecco la nota della società.

RIPARTIRE – “Il Milan guarda avanti, con un nuovo proprietario, Elliott Advisors, per tornare alla piena solidità sportiva e finanziaria, e si impegna a rispettare regole del Financial Fair Play della Uefa. Il Collegio del Tas ha osservato in particolare che l’attuale situazione finanziaria del Club è migliorata, in seguito al recente cambio di proprietà del Club” la nota milanista

LE PAROLE DEL PORTAVOCE DI ELLIOTT – “La vittoria legale di oggi è un primo passo importante nellaricostruzione del Milan: questa ricostruzione non sarà un progetto a breve termine e c’è un bel po’ di duro lavoro che Elliott è pronto a fare. Elliott è felice di aver potuto supportare il Milan davanti al Tas e che il nostro intervento abbia permesso il conseguimento di questo risultato positivo per il club. Giocare in Europa è parte del patrimonio del Milan, ed esserne esclusi sarebbe stato davvero un peccato. Ora lavoreremo duramente per ricostruire la credibilità del club con la Uefa e per dimostrare di poter conquistare nuovi successi sul campo nel pieno rispetto delle regole del Financial Fair Play della Uefa”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.