MILAN-LAZIO. Oggi alle 16 Allegri inizierà a prepare la sfida con la Lazio. Da valutare le condizioni di Ibra

Venerdì alle 20.45 inizierà la nuova serie A con la sfida  Milan-Lazio. Allegri, che oggi avrà a disposizione anche i nazionali, sta studiando le mosse per avere la meglio sui biancocelesti…

(foto Getty Images)

Oggi alle ore 16 Massimiliano Allegri accoglierà i suoi giocatori reduci dagli impegni con le rispettive nazionali. Un giocatore su tutti: Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese ha giocato tutti i 90 minuti nella sonora vittoria della Svezia su San Marino (5-0). Ciò che impensieriva il tecnico rossonero erano le condizioni della caviglia di Ibra; caviglia che sembra aver risposto nel migliore dei modi, non procurando nessun fastidio particolare durante la sfida internazionale. Lo svedese è partito nella notte per tornare a Milano ed essere presente alla ripresa degli allenamenti.
Thiago Silva e Pato sono già tornati dall’amichevole disputata a Londra contro il Ghana. Il Papero si è allenato con il gruppo, mentre il difensore ha svolto solo lavoro defaticante. Entrambi saranno disponibili per la sfida contro la Lazio.
Mentre non saranno della partita Robinho, Mexes, Inzaghi e Antonini; Van Bommel invece ieri ha giocato tutta la partita con la sua Nazionale.

Stando alle indicazioni degli ultimi giorni, Allegri dovrebbe affidarsi al 4-3-1-2, modulo a lui caro. La formazione dovrebbe essere già decisa per 9/11: Abbiati in porta, linea difensiva composta da Abate, Nesta, T.Silva. Per il ruolo di terzino sinistro il ballottaggio è tra Zambrotta e Antonino, con l’ex juventino in leggero vantaggio. A centrocampo spazio per Gattuso, Seedorf e uno tra Ambrosini e Van Bommel (da verificare le sue condizioni). Mentre in avanti spazio a Boateng alle spalle della coppia Pato-Ibrahimovic.

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Nesta, Thiago Silva, Zambrotta (Antonini); Gattuso, Ambrosini (Van Bommel), Seedorf; Boateng; Pato, Ibrahimovic.
DANIELE GARGIULO

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.