Milinkovic, l’agente: “Siamo tutti contenti del rinnovo, Sergej ama la Lazio. Lavora in modo infernale ed ha un sogno…”

MILINKOVIC LAZIO INTERVISTA KEZMAN – Mancano ancora diverse settimane al Natale ma i regali sotto l’albero biancoceleste sembrano già essere arrivati. Questo inizio di ottobre ha regalato, infatti, i rinnovi di Immobile e Milinkovic, entrambi sino al 2023. L’agente del serbo, Mateja Kezman, ha rilasciato una lunga intervista al Corriere dello Sport parlando di tutte le voci estive del mercato e della scelta del ‘Sergente’ di proseguire il suo matrimonio con la Lazio. Queste le sue dichiarazioni.

RINNOVO LAZIO – “Siamo tutti contenti che Sergej giochi ancora nella Lazio. Guardiamo con ottimismo alla stagione appena iniziata, può regalare grandi soddisfazioni. La società ha progetti solidi, ambisce a grandi traguardi nazionali ed internazionali, è in continua crescita”.

LA SCELTA – “Sergej è molto felice alla Lazio, l’ho detto più volte e lo ribadisco. Indossa la maglia biancoceleste già da tre anni e ama il club che l’ha portato in Italia. Così come ama tifosi e compagni. E’ rimasto perché crede in questi colori”.

LE VOCI ESTIVE – “In estate abbiamo ricevuto molte offerte, ma l’idea di Lotito e Tare era quella di tenere Milinkovic un altro anno. Sergej è felice di restare un’altra stagione”.

LE CIFRE – “Negoziare il nuovo contratto con la Lazio è stato facile perché tutti avevamo le stesse idee e lo stesso obiettivo. Il mio legame con il club è molto buono, ci rispettiamo a vicenda e c’è un ottimo rapporto di affari. Non siamo un popolo che pensa solo ai soldi, con la Lazio c’è stata subito intesa e nessuno ha parlato di clausola”.

CONDIZIONE FISICA – “Sta lavorando molto duramente. L’estate che si è conclusa è stata davvero lunga e la Coppa del Mondo costringe ad iniziare la stagione in ritardo. Ma Sergej lavora ogni giorno in modo infernale per raggiungere al più presto la miglior forma. Niente lo distrae, nè il mercato nè altro. Pensa solo alla Lazio”.

OBIETTIVI – “Milinkovic ha talento e lo ha dimostrato. In futuro potrà diventare uno dei migliori giocatori in Europa, ma di fronte ha un duro lavoro da svolgere. Il sogno di Sergej, che poi è un obiettivo, è portare la Lazio in Champions League insieme a Leiva, Luis Alberto e Marusic…”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.