MONDIALI 2018. La Croazia vola in Finale grazie a Perisic e Mandzukic, agli inglesi non basta Trippier

MONDIALI 2018 CROAZIA INGHILTERRA – Emozioni a non finire allo stadio ‘Luzhniki’ di Mosca: la Croazia scrive nella capitale russa una pagina storica del calcio mondiale. I balcanici battono 2 a 1 l’Inghilterra ed approdano per la prima volta alla Finale della massima competizione di questo sport. Una partita ricca di ‘suspense’, decisa solo al secondo tempo supplementare, grazie alla rete dello juventino Mandzukic.

PRIMO TEMPO – E dire che il match non era iniziato affatto bene per la squadra allenata da mister Dalic: dopo 5 minuti, infatti, l’Inghilterra è già in vantaggio grazie alla splendida punizione dal limite di Trippier che sorprende Subasic. La Croazia appare in netta difficoltà e gli inglesi vanno vicini al raddoppio, sprecando un paio di occasioni con Kane prima e Lingard poi. Nessun pericolo perviene, invece, dalle parti di Pickford, con il solo Perisic capace, nella prima frazione, di creare un pò di scompiglio.

LA RIPRESA – E non è un caso che sia proprio l’interista a trovare, a metà del secondo tempo, il gol del pareggio: Perisic s’inserisce alla perfezione su un cross da destra e in spaccata volante anticipa Walker, siglando il gol dell’1-1. Questo episodio cambia radicalmente la partita: l’Inghilterra non riesce più a creare gioco e la Croazia, galvanizzata dalla rete, crede nella rimonta. A pochi minuti dalla fine, Perisic colpisce un clamoroso palo e il triplice fischio del direttore di gara suona come una salvezza per l’undici di Southgate.

L’EPILOGO – Si va, dunque, ai supplementari, ma il copione della partita non cambia. I croati premono costantemente sull’acceleratore, gli inglesi si chiudono in difesa: nel primo supplementare Pickford si supera su Mandzukic, nel secondo lo juventino non dà scampo al portiere inglese e su assist di Perisic segna il gol del definitivo 2 a 1. Si spegne così, un’altra volta, il ruggito del leone: festa grande, invece, in Croazia. Domenica 15 alle ore 17:00 la Finale vedrà a contendersi il titolo di ‘Campione’ la Francia e la Croazia. La tradizione contro la novità, la velocità di Mbappè contro la genialità di Modric: due generazioni a confronto, solo una conquisterà il tetto del Mondo.

Marco Barbaliscia 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.