MORTE MOROSINI. Udinese e Livorno pronte ad un vitalizio per la sorella

MORTE MOROSINI. Udinese e Livorno pronte ad un vitalizio per la sorella

Attilio Perotti, responsabile dell’area tecnica del Livorno, ha spiegato l’iniziativa pensata da Spinelli e che ha già trovato l’ok dei Pozzo…

(getty images)

Una sorta di vitalizio in favore della sorella disabile di Piermario MOROSINI, unica parente diretta insieme a un’anziana zia, rimasta in vita della famiglia dello sfortunato calciatore del Livorno, morto ieri dopo un malore durante la partita a Pescara. La proposta l’ha lanciata il presidente del club toscano, Aldo Spinelli, che si è subito messo in contatto con l’Udinese e la famiglia Pozzo. Lo ha spiegato all’Ansa il responsabile dell’area tecnica amaranto, Attilio Perotti, ecco le sue parole:

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.