NAZIONALE. Mancini sulla Nations League: “Vogliamo partire bene”

NAZIONALE ITALIA MANCINI – Sicuro e determinato. Così è apparso il ct della Nazionale Roberto Mancini ieri sera a La Domenica Sportiva, in onda su Rai2, dove ha potuto parlare del prossimo impegno dell’Italia la militanza nella nuova competizione europea: la Uefa Nations League. Gli azzurri sono stati inseriti nel Gruppo 3 e sfideranno pertanto Polonia e Portogallo. Il tecnico di Coverciano ha spiegato quanto sia importante far bene in questo torneo cercando di non sottovalutare i primi sfidanti, i polacchi, capaci di essere insidiosi.

LE PAROLE DI MANCINI – “Pochi giocatori italiani, al momento, stanno trovando il campo. Questo potrebbe essere un problema, ma ora c’è la Nations League e cercheremo di cominciare al meglio. La Polonia ha fatto un Mondiale mediocre, ma è una grande squadra. Noi vogliamo partire bene, mettendo in campo un 11 competitivo e vincendo. Cutrone out? Non possiamo portarli tutti via dall’Under 21. I giocatori esperti li abbiamo, se possiamo conoscerne anche altri va bene. Giovani? Oltre a quelli già conosciuti ne ho chiamati un paio dall’Under 19 e dall’Under 20. Bisogna avere il coraggio di far giocare i giovani bravi, quando ci sono”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.