NAZIONALE, venerdì i convocati di Mancini. Sabato 17 la sfida al Portogallo che vale il primato

ITALIA NATIONS LEAGUE – Tornano in campo le Nazionali e con esse anche l’Italia. Gli Azzurri saranno impegnati sabato 17 novembre nella delicata sfida di ‘San Siro’ contro il Portogallo. La squadra di Mancini è obbligata a vincere per sperare ancora nel primo posto del girone di Nations League. Una sconfitta, o un pareggio, taglierebbe fuori l’Italia dalla fase finale del torneo. Tre giorni dopo, martedi’ 20, per la Nazionale ultima gara dell’anno con gli Stati Uniti, amichevole che si giochera’ allo stadio “Luminus Arena” di Genk.

IL PROGRAMMA – Nella giornata di venerdì il ct renderà noti i nomi dei giocatori convocati per questi due impegni. La Lazio spera di veder confermati nella lista Immobile ed Acerbi e chissà se le ultime giornate di campionato non possano aver convinto Mancini ad inserire qualche altro nome. La Nazionale si radunerà a Coverciano per poi partire venerdi’ 16 alla volta di Milano, alla vigilia della gara con il Portogallo. Dopo la gara, gli azzurri si fermeranno a Milano per trasferirsi a Genk il 19, anche in questo caso alla vigilia del test con gli USA.

ITALIA-PORTOGALLO – Sono 26 i precedenti tra Italia e Portogallo e gli azzurri hanno un netto vantaggio negli scontri diretti: 18 vittorie e 2 pareggi contro le sole 6 sconfitte. Nelle ultime 4 gare a Milano con i lusitani si registrano 4 successi italiani. Quella con il Portogallo sara’ la 58° gara dell’Italia a Milano, che aggancia cosi’ Roma al vertice della classifica delle sedi di gara che hanno ospitato piu’ volte gli azzurri.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.