NUMERI E CURIOSITA’. Lazio-Milan, riecco Biglia: in biancoceleste non fu talismano ma su rigore…

NUMERI E CURIOSITA’ – Sarà un ritorno che fa rumore. Uno di quelli che susciterà l’indignazione della Curva: qualche “bu”, diversi fischi. Eh si, rivedere l’ex capitano Lucas Biglia in una maglia che non è più quella biancoceleste, solcare le zolle dell’Olimpico, farà un po’ male. O forse non così tanto…

L’ULTIMO GOL – 13 febbraio 2017: è l’ultima di Lucas Biglia con la maglia della Lazio contro i rossoneri. Probabilmente sette mesi fa neppure lui avrebbe immaginato di finire a Milano e di giocare un giorno la sua prima contro i biancocelesti. Quella sera fu proprio lui il protagonista del match: al 45′ infatti segnò il momentaneo vantaggio dagli 11 metri, prima del pareggio di Suso nel secondo tempo. Al Milan ha segnato anche in un’altra occasione: si tratta dei quarti di Coppa Italia, quando la Lazio vinse 1-0 grazie al gol segnato, sempre su rigore, dall’argentino.

IN BIANCOCELESTE NON PORTO’ FORTUNABiglia, nei faccia a faccia tra Milan e Lazio, di certo non ha portato fortuna. In campionato, negli otto incontri disputati, ha vinto solo una volta, perso 3 volte e pareggiato ben 4 match. Gli unici tre punti con il biondo centrocampista in campo risalgono al 3-1 del 2015. Magari sull’altra sponda, porterà più fortuna. E poi, dopo quel lapsus freudiano (“Forza Lazio”) davanti ai tifosi rossoneri non può farci che sorridere. Lui, il buon vecchio capitan Lucas.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.