PANATHINAIKOS. Seitaridis: “Speriamo nella fortuna per portare a casa dei punti”

CONFERENZA STAMPA – Insieme al tecnico Ferreira ha parlato anche lo sfortunato ‘protagonista’ della gara di andata: Giourkas Seitaridis. Ecco le dichiarazioni del terzino del Panathinaikos riportate da ‘lalaziosiamonoi.it‘.

Come credi che si debba presentare domani il Panathinaikos, visti i risultati negativi della Lazio nelle ultime settimane?
I loro risultati negativi sono la cosa peggiore che ci potessero capitare, perché loro vorranno riscattarsi. Dobbiamo essere sempre concentrati, sicuri dei nostri mezzi. Loro hanno una grande tattica, speriamo che la fortuna ci aiuti a ottenere un grande risultato.

Nel 2010 il Panathinaikos vinse contro la Roma 3-2: questo potrà fare da guida?
Sì, fu una grande vittoria. Però parliamo del passato, di un’altra squadra. Ora siamo cambiati, ma speriamo di fare altrettanto bene.

Credi che sia una cosa positiva che la Lazio domenica debba affrontare il derby?
No, perché sono una grossa squadra. Il derby c’è domenica, domani è un’altra partita, la Lazio si concentrerà su questa e solo in seguito penserà alla Roma.

Le partite del Panathinaikos in Europa League sono di un certo livello, in confronto a quelle mediocri del campionato greco: come spieghi questo?
Non è così, diamo sempre il 100%. La differenza sta nell’approccio: in Europa le squadre sono di valore assoluto, non si chiudono ma giocano aperti, mentre in Grecia gli avversari ci conoscono e si chiudono.

Alcuni anni fa eri titolare, a un certo punto non lo sei più stato, mentre ora sei ritornato ad esserlo: c’è stato un cambiamento nella tua carriera?
No, sono lo stesso giocatore, ci metto tutto me stesso in campo.

Dovrete essere più sbilanciati domani, considerando anche che loro hanno il derby?
Per noi la cosa più importanti è rimanere concentrati su noi stessi. Loro sono forti, giocano in casa e cercheranno di metterci sotto. La cosa più importante è non farli segnare. Noi proveremo a passare in vantaggio e a fare nostra la partita.

Senza il tuo autogol all’andata, il Panathinaikos avrebbe vinto la partita e potrebbe condizionarti in questa?
Abbiamo perso due punti per il mio errore, ma le partite sono imprevedibili. Ma ripeto che è stata colpa di un mio errore.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.