PEREA vuole curarsi in Colombia: “Spero che la Lazio mi autorizzi”

NOTIZIE SS LAZIO- E’ in Colombia, nella sia Cali, Brayan PEREA per ultimare le fasi del recupero dopo l’infortunio rimediato in allenamento in uno scontro con STRAKOSHA. Sono in piena fase di recupero, l’idea è di continuare la riabilitazione qui a Cali, ma prima devo chiedere il permesso alla Lazio. Il mio adattamento al calcio italiano stava proseguendo bene stavo giocando e acquisendo sempre più sicurezza nei miei mezzi. Questo infortunio proprio non ci voleva. Il dottore mi ha subito detto che mi sarebbero serviti tre mesi per tornare a giocare, spero mi autorizzino a continuare il recupero qui“. Queste le parole del sudamericano  che , ai microfoni di nuevoestadio.com, si rammarica per l’incidente che ha rallentato il suo ottimo inserimento nel calcio italiano. Continua poi ricordando il suo primo gol in serie A: “Per fortuna mi sono trovato bene, nonostante qualche difficoltà iniziale. Ricordo come fosse oggi il mio primo gol contro l’Atalanta, è stata una sensazione incredibile, anche se purtroppo abbiamo perso quella partita“. Spende due parole anche per commentare la brillante prestazione del connazionale James RODRIGUEZ nel mondiale da poco terminato: Non mi sorprende che sia andato al Real, per me è stato il migliore del torneo e ha segnato il gol più bello. La sua qualità è sotto gli occhi di tutti”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.