FORMELLO. Partitella in famiglia. Konko e Dias in porta, Tare in campo. Reja ringrazia la squadra

FORMELLO. Partitella in famiglia. Konko e Dias in porta, Tare in campo. Reja ringrazia la squadra

La stagione è volta al termine; con la gara vinta in casa contro l’Inter si è chiuso il campionato biancoceleste. Alle 16 i giocatori di Reja si sono ritrovati a Formello per i consueti saluti di fine anno. Il tecnico goriziano per il ‘rompete le righe’ ha optato per una partitella in famiglia alla quale hanno preso parte sia i giocatori della Lazio che lo staff tecnico. Arbitro del match, proprio Edy Reja. 

18.10 – Dopo un veloce brindisi finale, squadra e staff tecnico hanno scambiato qualche parola e si sono salutati. Non si è trattato di un commiato, ma di un semplice saluto di fine stagione, anche per il tecnico Edy Reja, che ha ringraziato la squadra per la stagione.

17.40  – Al termine della partitella i giocatori sono andati a rifocillarsi e a festeggiare il compleanno di Andrè Dias negli spogliatoi. Intanto, arriva nel centro sportivo il presidente Lotito, che deve curarsi dopo la lesione muscolare patita a Salerno.

17.00  – Momenti di goliardia nel finale: da bordocampo si sentono i tre fischi che sanciscono la fine del match in ricordo nel finale di gara convulso del Friuli. Accenni di rissa in campo tra le risate del pubblico.

Partitella terminata 5-4 per i verdi sui blu: doppietta di Tare, gol di Scaloni e Berardi

16.10 – Da una parte si vedono Konko in porta, Canigiani, Lulic, Scaloni, Patrizi e Garrido in difesa; Lopez, Kozak, Bizzarri e Gari; Igli Tare punta centrale. Nell’altra squadra si vede Dias tra i pali, Marchetti, Candreva, Diakitè e Rocchi più avanti, Crialesi in mezzo al campo, Lillo Strano, Delle Grotti, Genovesi, Walter Pera. Non c’è Miro Klose.

Brocchi sta assistendo alla partitella con le stampelle e interviene ai microfoni di Lazio Style Radio. Quali sono i giocatori più validi tra quelli che vede in campo il centrocampista?: «Quello che è più valido è Walter Pela. Vedo Genovesi con molto spirito di applicazione e anche Delle Grotti. Se vorrei essere in campo? Quando c’è questa partitella vuol dire che è finita la stagione e arrivano le vacanze, ma purtroppo io ci sono da troppo tempo. Il tempo passerà lento, ma che devo fare…Fa parte del nostro lavoro. Mi volevano far fare il guardalinee? Ora passo una stampella a De Martino e lo faccio fare a lui il guardalinee».

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.