Chievo-Lazio, De Vrij chiude il cerchio e riparte dal Bentegodi

NUMERI E CURIOSITÀ’ – E’ passato più di un anno da quel maledetto 30 agosto. A Verona contro il Chievo, Stefan de Vrij giocava la sua seconda ed ultima partita della stagione con la Lazio. Dopo la batosta del Bentegodi (il Chievo si impose per 4-0), l’olandese partiva per l’Olanda e si infortunava al ginocchio, problema che lo costringerà all’operazione. Da quel momento il biancoceleste si è sottoposto a cure, allenamenti in palestra, e ha vissuto con trepidante attesa il suo ritorno insieme ai tifosi che lo hanno riempito, tramite i social, d’affetto e motivazione.

RICOMINCIO DA QUI – Solo qualche settimana fa l’olandese è tornato titolare per le prime due partite di campionato. Domenica, alle ore 15, per la ripresa dopo la sosta dei nazionali, il centrale tornerà a calcare il campo della stessa trasferta che lo ha visto giocare per l’ultima volta. Il ragazzo di Ouderkerk aan den IJssel non vede l’ora: il ventiquattrenne riparte da dove era rimasto per chiudere simbolicamente un cerchio e ripagare con “il sangue ed il sudore” la fiducia chi non lo ha mai abbandonato.

M.S.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.