GENOA-LAZIO. PETKOVIC: “Dobbiamo essere più concentrati e migliorare”

LAZIO-CHIEVO Petkovic conferenza stampaAl termine della sfida contro il Genoa, il tecnico della Lazio, Vlado Petkovic ha analizzato il match.

PETKOVIC A SKY

Sconfitta che brucia?
Molto ma saremo capaci di risollevarci e migliorare la nostra classifica come fatto in passato dopo sconfitte del genere.

Non è più la Lazio brillante di qualche settimana fa?
Fino all’1-0 abbiamo tenuto bene il campo: poi loro con hanno fatto 2 tiri, due occasioni e hanno segnato chiudendo  meritatamente in vantaggio, mentre noi abbiamo sofferto un po’ anche fisicamente. Siamo stati confusi e abbiamo sentito anche la partita precedente di Coppa. Non eravamo presenti di testa nel primo tempo. Nella ripresa siamo stati più brillanti e meritavamo qualcosa di più, ma complimenti al Genoa che ci ha creduto fino alla fine. Oggi abbiamo visto che non siamo fortunati come dicono

Situazioni infortuni?
Peccato non avere sempre tutti pronti, ma fa parte del calcio. Mi spiace dell’entrata su Brocchi e sono preoccupato anche per Klose e per il problema che ha al ginocchio.

Fisicamente state bene, avete fatto la partita, ma la squadra sta soffrendo di testa. I giocatori hanno difficoltà a ricaricarsi mentalmente. Un problema di approccio?
Abbiamo avuto tante partite fino ad ora, ma non ci lamentiamo perché vogliamo arrivare in fondo a ogni competizione. Purtoppo ci sono momenti che vanno così ma  noi dobbiamo essere più concetrati e migliorare. Noi dobbiamo crescere e migliorare nell’attenzione che mettiamo in campo, concedendo meno tiri agli avversari, specialmente dalla distanza

Dopo il pareggio, il Genoa è tornato nella vostra area. È questo da migliorare?
Si abbiamo perso anche due palloni. Dopo il 2-2 dovevamo alzare il baricentro ma non è facile capire come gestire certi momenti. Dobbiamo essere più concentrati e non innervosirci. er questo dobbiamo essere più disciplinati in futuro.

Sicuri che lì davanti non serviva nessuno dal mercato?
In questo momento ognuno deve tornare al massimo della forma. Ogni giocatore ci serve adesso e fino al termine della stagione. Questi giocatori devono essere pronti per giocare come i titolari in qualsiasi momento.

Che ne pensa dell’esonero di Zeman?
Non voglio commentare. Mi spiace quando un allenatore deve andare via perché tutti danno il massimo per arrivare a certi risultati. Ma entrare nella materia specifica rimane difficile perché sono casi specifici, diversi da situazioni a situazione.spero torni il più prestom possibile. Ognuno di noi si deve assumere le proprie responsabilità ma questo è un mondo difficile dove ognuno paga le proprie scelte e dove non c’è pazienza.

FINE

PETKOVIC A PREMIUM

Momento di flessione per la Lazio? Paura per il terzo posto?
Abbiamo anche raggiunto una finale avendo vinto contro la Juventus. Dobbiamo essere più ssquadra come nel secondo tempo. Nel primo tempo dop il 2-0 abbiamo perso come squadra poi nela ripresa

Sugli infortunati
Mi dispiace per gli infortuni dei miei giocatori. Brocchi forse infortunio serio sullo stessa gambe che aveva avuto già problemi. Klose è uscito con problema di ginocchio.

Klose no alla nazionale
Non potrà giocare quasi al 100% ma speriamo che non sia nulla di grave.

Sul comportamento di Matuzalem
Il fallo meritava qualcosa di più. Mi dispiace quando un ragazzo prende una bastonata da dietro. Mi dispiace per Brocchi e spero non sia nulla di grave.

Avete rallentato nel finale come contro Juve
Sono le fase del gioco e della partita dove è difficile avere controllo. Ma non si possono perdere dei palloni per provocare avanzata dell’avversario. Dovevamo cercare più il fondo per cercare il gol vittoria.

Fatica per la gara di martedì
Un pò si. Ma le grandi squadre devono reagire mentalmente anche dopo una gara come quella contro la Juventus.

Kozak sempre da subentrato.
DIpende dalle circostanze. E’ già stato protagonista a fine ottebre e novembre. Dopo ha avuto un calo. Poi si è alzato Floccari. Spero che Kozak che continui con questo lavoro e ad essere importante per questa squadra

Scudetto più lontano.
Ci sono ancora tante partite. Questi cali e mancati successi non devono distorglierci da questi obiettivi.

Su Zeman
Mi dispiace quando un alleantore viene esonerato. Ma le circostanze cambiano da società a società. Si deve valutare e ci sono chi deve valutare queste cose.

FINE

PETKOVIC IN CONFERENZA STAMPA

“Non abbiamo creato tantissime occasioni in questa partita. Il Genoa ha segnato tre gol in tre-quattro occasioni. La fatica della partita precedente in coppa l’abbiamo subita, in questi momenti quando si deve tirare dal 95 al 120%. Mi dispiace per i due infortuni che hanno avuto i miei giocatori che meritavamo qualcosa di più. Sono molto preoccupato per questi infortuni, Brocchi ha il piede gonfio a causa della brutta entrata e Klose ha il ginocchio destro da valutare”.

PETKOVIC A RAI SPORT

“Nemmeno prima si parlava di Champions League, né tanto meno di sogni scudetto; dobbiamo semplicemente tornare con i piedi per terra, e ricominciare a macinare risultati positivi. Per quanto riguarda Klose speriamo non sia accaduto nulla di grave, dovrà sottoporsi ad analisi al ginocchio destro; Brocchi ha riportato un infortunio simile al precedente, valuteremo i tempi di recupero anche per lui. Per la Coppa Italia manca ancora una partita secca, dove tutto è possibile, per raggiungere la qualificazione in Champions invece la corsa è ancora lunga”.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.