LEONARDI: «Per l’Europa c’è anche il PARMA»

2013 PARMA-LAZIO leonardi pietro

NOTIZIE SS LAZIO – L’amministratore delegato del PARMA Pietro LEONARDI, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky Sport 24 parlando di mercato e Campionato: «Il futuro di CASANO? Mi sembra logico che resti. Biabiany e Paletta? Finiamo il campionato, se riusciremo a centrare l’obiettivo Europa ci saranno altre risorse e nonostante le ultime due sconfitte, noi non ci arrendiamo, lotteremo fino all’ultimo respiro. Poi non decidiamo da soli, per chiudere una trattativa deve esserci una proposta importante da parte di un club e la volonta’ del calciatore, ma se andiamo nelle Coppe sara’ piu’ facile far rimanere qui i nostri migliori giocatori. Poi non dimentichiamo che gia’ Paletta ha rifiutato l’Hoffenheim, mentre BIABIANY a gennaio poteva andare alla LAZIO». Uno sguardo anche alle difficoltà che sta passando il calcio nostrano: «Sono assolutamente contrario al campionato a 18 squadre, in Spagna sono in 20 e non in 18. Il problema e’ a monte, nella Liga ci sono le seconde squadre, in Italia no, a questo non si pensa perche’ si e’ convinti di essere nel giusto. Noi in Italia giochiamo poco, chi non e’ impegnato in Europa ha pochi turni di Coppa Italia, altrove si gioca di piu’ e ci sono anche le seconde squadre, da noi una riserva gioca 4-5 partite e questo non va bene». Infine qualche battuta sulla partita di stasera contro la ROMA: «La squadra giallorossa e’ una macchina da guerra, ha fatto 70 punti, ma noi ci auguriamo di poter guastare le feste e l’operazione rimonta della Roma»

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.