Qui Formello – Pronto il 4-2-3-1 per il Dnipro: Milinkovic trequartista e Matri titolare

Pubblicato il 15 settembre alle 11.50

FORMELLO – Continua il lavoro del gruppo di Pioli nel quartiere generale biancoceleste. Penultimo allenamento tra le mura amiche prima della partenza per Dnipropetrovsk, dove giovedì, alle 21.05, la Lazio farà il suo esordio stagionale in Europa League affrontando il Dnipro finalista dell’ultima edizione. Una sfida stimolante da approcciare con la serenità ritrovata grazie alla vittoria di domenica con l’Udinese, ma le insidie per la compagine biancoceleste saranno molte. Il tecnico laziale dovrà gestire al meglio le forze dei suoi, fino al 4 ottobre la Lazio sarà chiamata a scendere in campo ogni tre giorni tra gli impegni di campionato e coppa e Pioli dovrà sfruttare tutto il potenziale della sua rosa.

Ecco, dunque, che contro gli ucraini potrebbe trovare spazio chi fino ad oggi ha giocato meno. La sessione mattutina di oggi ha consegnato qualche indicazione in merito, a partire dal modulo: anche in Europa la Lazio scenderà in campo con il 4-2-3-1. Sulla destra in difesa potrebbe tornare dal 1’ Konko. Per la zona centrale della retroguardia non ci sono alternative per Pioli: vista la squalifica di Mauricio, saranno Hoedt e Gentiletti a fare coppia davanti a Berisha. Sulla sinistra Radu è pronto a fare gli straordinari. A centrocampo Onazi affiancherà Parolo, anche in Europa sarà chiamato a fare il suo. Sulle corsie esterne della trequarti largo ad Anderson e Kishna, per il ruolo di trequartista centrale è ballottaggio tra Morrison e Milinkovic. In avanti scalpita Matri, sarebbe il suo esordio come titolare. Lo insidia Keita, ma lo spagnolo potrebbe tornare utile nella trasferta del San Paolo in programma per domenica 20 settembre

ADD

LA CRONACA DELL’ALLENAMENTO

Ore 11.30 – Finisce la partitella con il triplice fischio di mister Murelli, vice di Pioli. Vengono portati in campo i rulli per lo stretching finale.

Ore 11.10 – Comincia la partitella: arancioni contro celesti. La Lazio prepara schemi e giocate per la gara contro il Dnipro

Ore 11.00 – Inizia la fase tattica a coppie: squadra divisa in due gruppi (arancioni e celesti). Dopo ci sarà la consueta partitella a campo ridotto

Ore 10.54 – I giocatori si riscaldano con lo stretching e i primi allunghi sul campo

Ore 10.50 – Corsetta iniziale per il gruppo insieme al preparatore Osti.

Ore 10.45 – Ecco la squadra: prima lo staff tecnico, con in testa Pioli, poi Parolo, Onazi, Candreva, Basta e Lulic. A seguire entra tutta la squadra

Ore 10.36 – Non è ancora scesa in campo la squadra, al lavoro in palestra. Si prospetta una seduta breve, soprattutto atletica

Ore 10.30 – Marchetti, Guerrieri e Berisha sono i primi a scendere in campo. I tre portieri della Lazio si allenano con il preparatore Grigioni.

LAZIONEWS.EU HA SEGUITO LIVE L’ALLENAMENTO DELLA LAZIO

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.