PETKOVIC: “Il 4-1 è incomprensibile, ma è lo specchio della stagione. Futuro? Non riesco ad immaginarmi altrove, sarò qui finchè non ci saranno altre comunicazioni”

PETKOVIC VERONA

INTERVISTE POSTGARA – Il tecnico biancoceleste Vladimir Petkovic ha parlato ai media nel postpartita di Hellas VeronaLazio, match terminato 4-1 per i padroni di casa. Queste le sue dichiarazioni dopo la sconfitta della sua squadra a Verona:

PETKOVIC A LAZIO STYLE RADIO

“E’ lo specchio della stagione. Anche oggi è assurdo parlare di una LAZIO positiva, ma sicuramente la squadra meritava di più”.

Abbiamo visto una LAZIO comunque vogliosa.
“E’ una costante della LAZIO. Abbiamo subito gol e dopo gli errori non abbiamo sfruttato le occasioni. Permetti all’avversario di segnare 4 gol con 5 tiri in porta. Sono sicuro che la squadra dimostrerà il proprio valore l’anno prossimo”.

Dove si deve migliorare?
“Soprattutto lavorare sul momento. Paghiamo tutti gli errori che commettiamo, deve anche girare la fortuna ma la squadra ha dimostrato di stare bene con la testa. Serve continuità di risultati”.

Un pensiero positivo per il 2014.
“Peggio di così questa squadra non può fare. I giocatori devono tornare con una mentalità positiva, cercheremo già subito contro l’INTER di girare questa sfortuna dalla nostra parte perché meritiamo di più e dobbiamo dare di più”.

PETKOVIC A MEDIASET PREMIUM

“Ho visto una partita dove abbiamo avuto qualche difficoltà, ma dominata dalla Lazio. I primi due gol sono arrivati su palla inattiva e credo che il 4-1 sia incomprensibile perché abbiamo giocato meglio e avuto diverse occasioni per segnare. La gara di oggi rispecchia la nostra stagione: abbiamo creato tanto e raccolto poco. Facciamo troppi errori individuali sia in avanti sia dietro e questo provoca una mancanza di fiducia e di risultati. Il futuro? Io ho un contratto con la Lazio fino al termine della stagione e non voglio e riesco a immaginare di fare altro. Ovviamente non posso essere tranquillo visto la situazione della squadra, ma questo fa parte del gioco”.

PETKOVIC ALLA RAI

Un risultato forse non veritiero mister, ma molto pesante.

“Oggi abbiamo fatto una bella partita, è strano il 4 a 1 come risultato per come abbiamo giocato, per come abbiamo creato. La squadra tentava, come abbiamo agito in questa stagione abbiamo fatto anche oggi. Ci manca la matematica e le conferme di risultato. Quando questo manca ogni allenatore trema”.

Nessuna vittoria in trasferta, dicono che non sia stato capace di dare personalità alla squadra, troppi cambi di moduli e di giocatori. A questo punto quale pensa possa essere il suo futuro?

“Penso che quando non ci sono i risultati, l’allenatore non può avere ragioni. Penso che tutto sommato possiamo essere soddisfatti di essere sulla parte sinistra della classifica. Ma adesso dobbiamo portare chiarezza e cercare di risolvere questa situazione con positività, come abbiamo fatto sino adesso. Ma con migliori risultati”.

Alla ripresa ci sarà Lazio – Inter, pensa di essere sulla panchina dell’Olimpico a dirigere la Lazio in questo match?

“Finchè non ci sarà altro tipo di comunicazione, io preparerò la squadra dopo le vacanze, cercando di cominciare la stagione 2014 in modo positivo”.

PETKOVIC A SKY

“La partita di oggi rispecchia la stagione: abbiamo creato tanto, ma abbiamo fatto tanti errori individuali, sia oggi sulle palle ferme, o anche qualche scivolone di troppo come in occasione del quarto gol. Davanti alla porta dobbiamo essere più cattivi, certe occasioni bisogna metterle in rete. Ci serve un qualcosa di positivo e continuare in maniera positiva l’anno prossimo, perché sono convinto che la squadra possa esprimere anche con buoni risultati il proprio gioco”

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.