CALCIOSCOMMESSE. Interrogatorio Ilievski, nuovi dettagli: “Mauri indossava la tuta”. Il gip Salvini: “Descrizione dettagliata”

NOTIZIE LAZIO – Negli ultimi giorni si sono riaperte alcune finestre relative al calcioscommesse per la testimonianza di Ilievski.

AGGIORNAMENTO ORE 15 – Lo ‘Zingaro’ Ilievski ha continuato a parlare in relazione ai due match incriminati per quanto riguarda le presunte combine, Lazio-Genoa e Lecce-Lazio. Secondo quanto scrive l’ordinanza del gip Salvini, che ha disposto anche l’obbligo di dimora in provincia di Piacenza per Ilievski, il testimone ha “descritto in modo dettagliato l’intervento suo e di altri” per quanto riguarda “Lazio-Genoa e Lecce-Lazio, sicuramente i due episodi più ‘sensibili’ e di rilievo che coinvolgono squadre e giocatori di alto livello come la Lazio e Stefano Mauri. Ilievski, riporta corrieredellosport.it, ha fornito una ricca collaborazione. 

AGGIORNAMENTO ORE 09.50 – Continuano ad emergere nuovi particolari dagli interrogatori di Hristyian Ilievski col Gip Guido Salvini. Come riferisce La Gazzetta dello Sport, l’ex capo degli zingari, tra le altre cose, avrebbe rivelato anche un dettaglio dell’incontro con Mauri a Formello, ossia che il capitano biancoceleste avrebbe indossato la tuta il giorno del presunto incontro che precedeva la gara Lazio-Genoa.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.