Hernanes gode: “È una rivincita”

CORRIERE DELLO SPORT – (F. Patania). Dalle colonne del Corriere dello sport, si parla della Capoeira o dell’esultanza “dimezzata” di Hernenes (Era un goal speciale e poi meglio fare una sola capriola dopo i problemini fisici avuti questa settimana») dopo il goal di ieri, voluto e cercato dal Profeta che ha chiesto la palla a Candreva per poter calciare quella punizione. E poi il festeggiamento a metà, come dimezzata è la condizione di Hernanes a causa dei problemi fisici avuti in settimana. Ma, nonostante tutto, Petkovic non ha potuto e voluto fare a meno di Henrnanes e lo ha messo in campo al posto di un ancora convalescente Ederson all’inizio dl secondo tempo. E Il Profeta ha risposto presente timonando la squadra con saggezza dopo averle regalato il goal della tranquillità. E le sua dichiarazioni sono di gioia e soddisfazione . «Non potevamo perdere di nuovo contro di loro. Sono due anni che finiscono davanti in classifica e non ci permettono di accedere alla Champions. «Questa era la nostra opportunità dopo una buona sequenza di vittorie e pareggi. Oggi in casa bisognava vincere, abbiamo fatto il nostro compito con una buona prestazione. Sicuramente c’era una sensazione di rivincita, non avevamo digerito il fatto che per due anni ci hanno mandato fuori dalla zona Champions. Possiamo proseguire a testa alta e consapevoli dei nostri mezzi. Non dobbiamo puntare troppo in alto ma pensare partita per partita, ogni gara è una sorpresa, ci sono sempre squadre difficili e forti». Il Profeta sempre più bomber è arrivato già al settimo sigillo e commenta così la sua annata: «Sto crescendo, spero di crescere sempre, è il mio obiettivo, quest’anno non solo io ma tutta squadra sta facendo bene e per questo stiamo tutti contenti»

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.