IL TEMPO. Partenza col botto

Il Tempo – Partenza col botto

Uno stralcio dell’articolo de Il Tempo: Stasera Milan-Lazio: i biancocelesti misurano le ambizioni a casa dei campioni…

(foto Getty Images)

Tre giorni, per riprendersi passioni, entusiasmi, arrabbiature, amore della polemica, tutto quello di cui il calcio del campanile gratifica l’umore del tifoso. Costretto, in questi ultimi tempi, ad adattarsi a esibizioni azzurre felicissime negli esiti ma avare di divertimento o, peggio ancora, delle parentesi di un’Europa che conta pochissimo. […] Dunque subito Milan-Lazio, uno scontro di quelli che siamo abituati a vedere a stagione già bene avviata. Anche se, da quando sono stati drasticamente ridotti i privilegi della nobiltà nella fase di avvio, è divenuto meno sorprendente trovare fin dai primi passi partite di alto livello. Che sia proprio la squadra campione in carica, e per di più in casa sua, a proporre una verifica pesante alla nuova Lazio è soltanto in apparenza un possibile svantaggio. In realtà, come gli approcci stagionali hanno più volte testimoniato, le squadre favorite è meglio affrontarle subito, quando la fase di avvicinamento impone ancora qualche perfezionamento. Così che il pronostico della serata è tutt’altro che orientato a senso unico, come potrebbe suggerire la classifica finale della stagione scorsa. Un’insidia per i laziali può magari rappresentarla il fatto che Allegri potrebbe perfino rimettere in campo la formazione che ha firmato il tricolore.
[…] Dunque un Milan ampiamente collaudato, lo stesso non è possibile affermare per la Lazio che, rispetto alla stagione scorsa, ha perduto Muslera, Lichtsteiner, Zarate e Floccari e deve fare i conti anche con gli infortuni che hanno tolto a Reja Radu e Cana, magari l’albanese rappresenta per ora qualcosa di indecifrabile. Ma, come ha testimoniato un’intera stagione condotta a ritmo da Champions League, la Lazio è formazione solida e molto bene organizzata tatticamente. Vero, torna dopo due anni Zauri, per altro affidabile, ma Konko e soprattutto le nuovissime punte Klose e Cissè sembrano una garanzia. Ledesma e Brocchi davanti alla linea difensiva, Mauri, Hernanes e Cissè a ridosso del bomber tedesco.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.